Cisterna: addio ad Antonio Caselli, uno dei padri della bonifica

Antonio Caselli
di Claudia Paoletti
2 Minuti di Lettura
Giovedì 26 Agosto 2021, 17:03

Cisterna piange la scomparsa di Antonio Caselli, 94 anni, colono della bonifica pontina. Caselli giunse nel podere di Prato Cesarino all’età di 7 anni da Villa Minozzo (Reggio Emilia) al seguito della sua famiglia. Cultore delle tradizioni, organizzò il 70esimo anniversario della trebbiatura nel suo podere, tra Cisterna e Borgo Podgora.

Attivo partecipante del centro anziani e della comunità di Borgo Podgora, si sentiva partecipe non solo della propria storia familiare ma anche di una terra che prima non c’era. Coinvolgente la sua carica di simpatia e la sua voglia di raccontare, nonostante abbia sempre portato nel cuore il dolore per le scomparse del primogenito Giancarlo e della moglie Euridice. Lascia il figlio Enrico, la nuora, i nipoti e Ada. I funerali si terranno domani, 27 agosto, alle ore 15.30 nella parrocchia di Santa Maria di Sessano, Borgo Podgora.

© RIPRODUZIONE RISERVATA