Cambio al vertice della questura: Rosaria Amato va a Roma, da Napoli arriva Michele Spina

Venerdì 20 Dicembre 2019 di Vittorio Buongiorno
Il questore Rosaria Amato
Manca ancora l'ufficialità, ma il questore di Latina Rosaria Amato, dopo soli otto mesi, lascia il capoluogo pontino per Roma dove andrà a dirigere l'ordine pubblico (un incarico che aveva già ricoperto con successo a Napoli). Al suo posto, proprio da Napoli, arriva Michele Spina che è questore dal 2018 e che in Campania attualmente guida il Compartimento di polizia ferroviaria. In passato ha lavorato a lungo in prima linea guidando i commissariati di Secondigliano e di Scampia tra il 2007 e il 2013, dove è diventato famoso per aver scardinato il sistema dello spaccio. «Tutti i giorni - racconta Michele Spina nel libro di Ciro Corona "(R)esistere a Scampia" - compresa la domenica andavamo a distruggere materialmente su tutte le piazze di spaccio le cosiddette difese passive, ovvero i portoni e i cancelli dei palazzi in cui si svolgeva il traffico degli stupefacenti, diventati veri e propri fortini. Impedivamo materialmente lo spaccio, distruggevamo le infrastrutture della malavita. Questa perseverante aggressione, unita alle indagini e agli arresti nostri e delle altre forze dell'ordine indebolì il sistema». Un buon biglietto da visita per affrontare una provincia come quelal di Latina dove lo spaccio ha raggiunto livelli preoccupanti. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma