Calcio, la Nazionale U20 di Daniel Maldini ha preparato a Formia il doppio test del Torneo 8 Nazioni

Daniel Maldini
di Andrea Gionti
2 Minuti di Lettura
Sabato 16 Ottobre 2021, 10:54

La Nazionale di calcio U20 ha preparato al Centro di Preparazione Olimpica “Bruno Zauli" di Formia il doppio impegno del Torneo 8 Nazioni. Due pareggi con identico punteggio finale (1-1) maturati prima a Chesterfield contro i pari categoria dell'Inghilterra e poi al "Benito Stirpe" di Frosinone con il Portogallo. 

«Abbiamo incontrato due ottime squadre con grandi qualità fisiche e tecniche - spiega il ct Alberto Bollini - Noi ci siamo opposti col gruppo, l’orgoglio della maglia e il buon gioco. Comunque, debbo dire bravi a tutti loro, che sono riusciti a portare a casa un risultato prestigioso». Prossimo match l'11 novembre quando l'Italia affronterà la Repubblica Ceca, fanalino di coda ancora a secco di punti di una classifica che vede attualmente in testa a quota 8 la Germania - vincitrice della prima edizione nel 2018 - davanti all'Inghilterra (7) e alla Romania (6), con il tandem composto da Polonia e Italia ad inseguire con un bottino di 5 punti. Tra le punte di diamante degli azzurrini figurano il gioiellino dell'Atalanta Alessandro Cortinovis, centrocampista ora in prestito in B alla Reggina, e il trequartista e figlio d'arte Daniel Maldini, figlio di Paolo (bandiera del Milan), che questa stagione è andato anche a segno in serie A nella trasferta di La Spezia: stasera potrebbe debuttare da titolare a San Siro contro il Verona. Nel collegiale di Formia che si è tenuto sul manto erboso del "Nicola Perrone" era presente anche il capo delegazione Evaristo Beccalossi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA