Attentato al sindaco di Sermoneta, solidarietà unanime a Pina Giovannoli

Sabato 9 Maggio 2020

È davvero unanime la solidarietà che sta giungendo al sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli. Nella notte scorsa la sua auto e quella di suo fratello sono state incendiate e si sa già che si è trattato di un rogo doloso.

Vedi anche »​ Fiamme dolose: incendiate le auto del sindaco di Sermoneta e del fratello

Per questo si moltiplicano da vari fronti e da tanti esponenti delle istituzioni i messaggi di solidarietà e vicinanza al primo cittadino sermonetano. Dal senatore Nicola Calandrini al presidente della Provincia Carlo Medici, dai consiglieri regionali Salvatore La Penna e Pino Simeone all'europarlamentare Matteo Adinolfi, a numerosi sindaci come quelli di Cisterna Mauro Carturan, di Roccagorga Nancy Piccaro, di Roccasecca dei Volsci Barbara Petroni, di Lanuvio Luigi Galieti, di Bassiano Domenico Guidi. Ancora dal gruppo consiliare LBC di Latina al presidente della Compagnia dei Lepini Quirino Briganti, da membri del consiglio comunale sermonetano alla "Breast unit" dell'ospedale di Latina, la Lega tumori e i rappresentanti di associazioni, fino a semplici cittadini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani