Appuntamento col brivido a Fondi: il recital dei Latilla tratto da Poe

Appuntamento col brivido a Fondi: il recital dei Latilla tratto da Poe
2 Minuti di Lettura
Venerdì 30 Settembre 2022, 13:02

Appuntamento col brivido e il mistero, questa sera all’auditorium di Fondi: dalle 20.30 va in scena “Accadde una notte”, recital tratto dai testi di Edgar Allan Poe. Una rappresentazione organizzata da La Cinearte produzioni e firmata dai fratelli Francesco e Gianmarco Latilla, giovani attori, registi e sceneggiatori che oltre all’allestimento hanno curato l’adattamento.

Sul palco salirà il solo Francesco, pronto a calamitare l’attenzione dalla penombra per trasportare la platea in un luogo altro grazie alle suggestioni date da gestualità e voce, sapientemente modulata attraverso un microfono che fungerà da amplificatore dell’anima dei personaggi.

«Il teatro, come il cinema, è una dimensione in cui la componente onirica prende forma e dà vita ai personaggi», sottolineano i Latilla. «In questo caso, trattandosi di Poe, parliamo soprattutto di incubi che non afferiscono ai nostri interessi artistici ma, allo stesso tempo, ci affascinano per l’ignoto. Vediamo l’arte come una porta verso strade misteriose al di fuori del tempo ed è anche per questo che amiamo analizzare le complessità dell’Io e compiere viaggi letterari per certi versi psicoanalitici e magici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA