FONDI

Ancora un'auto in fiamme a Fondi, indagano i carabinieri

Lunedì 12 Aprile 2021 di Mirko Macaro
Ancora un'auto in fiamme a Fondi, indagano i carabinieri

Ancora auto distrutte dalle fiamme, a Fondi. E di nuovo nel corso di un improvviso incendio notturno che, al pari dei precedenti, resta tutto da chiarire. È divampato a cavallo tra venerdì e sabato nel centro storico. A farvi da sfondo piazza Felice Chiusano, area nota ai più col nome popolare di piazzetta del pesce. Le lingue di fuoco si sono palesate intorno all'una, partendo da una Fiat Punto. Fino ad attecchire su un secondo veicolo, un Renault Kangoo parcheggiato alla sinistra dell'utilitaria. Mentre quest'ultimo mezzo, appartenente a una casalinga fondana di 35 anni, è stato completamente divorato dal rogo, il furgonato è risultato distrutto solo parzialmente, rimanendo comunque inservibile.

A lanciare l'allarme, alcuni residenti. Facendo intervenire sul posto una squadra dei vigili del fuoco, seguita a stretto giro da una pattuglia dei carabinieri. Ascoltata dagli operanti, la proprietaria della Fiat ha sostenuto che da qualche tempo la macchina aveva problemi. Motivo per cui non vengono escluse cause accidentali. Ma per ora, in attesa delle possibili risposte derivanti dagli esami tecnici in corso, non è nemmeno scartata l'ipotesi di un'azione dolosa. Come del resto per altri due incendi simili registratisi negli ultimi tempi. Il primo in via Nino Bixio, andato a distruggere la Lancia Musa appartenente a un commerciante ortofrutticolo. Vittima qualche settimana più tardi - il 23 marzo - di un'intimidazione con un ordigno piazzato presso la sua abitazione, nella stessa strada. Altro incendio da decifrare, quello del primo aprile in via XXIV Maggio: ad essere distrutta, la Smart di un professionista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 10:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA