Altro podio per il fotografo Raffaele Livornese: terzo posto al contest mondiale “Ocean Art”

Lunedì 18 Gennaio 2021 di Andrea Gionti
La foto scattata da Raffaele Livornese nelle Filippine

«Ocean Art rappresenta uno dei più importanti contest di livello mondiale dedicati alla fotografia subacquea. Nasce in America dall'idea di alcuni grandi professionisti che ormai da molti anni hanno fondato un sito web in cui si possono trovare tante informazioni, organizzare viaggi fotografici ed acquistare anche l'eventuale attrezzatura. L'importanza del valore dei premi messi in palio, quest'anno solo 45.000 $ a causa della pandemia, oltre al valore dei giudici, tutti di fama internazionale».

Il 2021 inizia alla grande per il fotografo formiano Raffaele Livornese, che ha collezionato un altro prestigioso riconoscimento.

Aspettava soltanto la conferma, che è arrivata puntuale con il terzo posto (nel 2014 si piazzò secondo nella supermacro) nella categoria nudibranchi, un ordine di molluschi di Phyllodesmium, i coloratissimi gioielli del mare appariscenti ed originali. Lo scatto "seaslug" (lumaca di mare) fu realizzato ad Anilao, a Batangas, arcipelago delle Filippine.

«Il sito di immersione era Twin Rocks - spiega Raffaele, 50enne tecnico installatore - Per ottenere lo scatto ho dovuto aspettare che il nudibranco andasse nella giusta posizione in basso, per non arrivare a molte cose sullo sfondo». L'attrezzatura utilizzata? Una fotocamera Nikon D850, obiettivo macro Nikon 105 mm, doppio flash Inon Z330. 

Il 2020 invece si era chiuso con il doppio primo posto nelle categorie Grandangolo e Vita subacquea al concorso "Fotovideosub" in Spagna: click scattati nel novembre 2019 nello Stato messicano di Baja Califonia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA