Alta diagnostica, la nuova versione sarà inaugurata il 18 dicembre in ospedale a Latina

Giovedì 12 Dicembre 2019 di Giovanni Del Giaccio
Il presidente dell'Ordine dei medici, alla sua destra il direttore generale e quello sanitario della Asl
Il 18 dicembre sarà inaugurata la nuova versione del Centro di alta diagnostica a Latina, con la sala operatoria "ibrida" all'ospedale "Santa Maria Goretti" e i nuovi macchinari donati dalla Fondazione Scienza e ricerca dopo l'intesa con Comune e Asl. 

Lo ha annunciato il sindaco, Damiano Coletta, nel corso di una cerimonia all'Ordine dei medici durante la quale sono stati presentati i nuovi dirigenti di vari servizi della Asl. L'incontro è in programma alle 10,30 nella palazzina direzionale dell'ospedale nel giorno del natale della città, fondata appunto il 18 dicembre del 1932. Una revisione, ha detto il sindaco, che «determinerà un importante salto di qualità nell'offerta sanitaria del territorio». 

Quello odierno era un modo per far conoscere all'Ordine gli operatori del settore e quello che si fa negli ospedali «cosa che a volte sfugge anche a noi» - ha detto il presidente, Giovanni Maria Righetti. Il direttore generale dell'azienda, Giorgio Casati, ha sottolineato come «i nuovi incarichi riconoscono professionalità importanti e ci fanno fare quel salto di qualità che vede nelle unità operative non delle barriere, ma uno strumento di collaborazione interno agli ospedali e tra ospedale e territorio» 

Si sono presentati, nel corso di una conferenza stampa trasformata in cerimonia, il responsabile della Medicina d'urgenza, del "Goretti" Massimo Aiuti, quello dell'Ortopedia Alessandro Are, della Radiologia Cesare Ambrogi, la dirigente delle professioni sanitarie Roberta Biaggi, della neuropsichiatria infantile Anna Di Lelio, dell'ostetricia e ginecologia di Formia, Francesca Lippa,  del pronto soccorso dello stesso ospedale Paolo Nucera, quello della neurochirurgia del "Goretti" Angelo Pompucci, della gastroenterologia Oliviero Riggio.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma