Addio all'architetto Italo Ranieri, funerale lunedì a Santa Domitilla

Addio all'architetto Italo Ranieri, funerale lunedì a Santa Domitilla
2 Minuti di Lettura
Domenica 22 Maggio 2022, 15:50 - Ultimo aggiornamento: 23 Maggio, 08:47

Architetto e disegnatore, poi assessore, e sempre uomo impegnato nel sociale. Latina perde una delle figure storiche della sua esistenza: è scomparso ieri dopo lunga malattia, all'età di 87 anni, Italo Ranieri, assessore all'Urbanistica del Comune capoluogo nelle giunte guidate da Ajmone Finestra negli anni '90.

La famiglia Ranieri arrivò a Littoria negli anni della nascita della città, con il padre di Italo, Emilio, che lavorava al Consorzio di Bonifica. Dopo la guerra, la famiglia, fuggita a Milano, tornò a Latina dove contribuì alla rinascita della città e Italo, laureatosi, iscritto prima all'Ordine degli Architetti di Roma, fondò la sezione di Latina, che presiedette. Prima disegnatore di mobili, poi architetto con un proprio studio, Ranieri collaborò a lungo con Elio La Rocca, Massimo Panini, Adolfo Antonelli. Prima nello studio San Marco, poi nello studio Ranieri-La Rocca. Collaborò a concorsi internazionali, con alcuni dei massimi architetti del tempo. Poi la chiamata in giunta, con la delega all'Urbanistica, da parte del sindaco Finestra; furono gli anni in cui Finestra affidò a Pierluigi Cervellati la realizzazione del nuovo Piano regolatore generale, che Ranieri seguì da vicino. Impegnato nel sociale, negli ultimi anni era stato anche nel consiglio di amministrazione dell'Istituto diocesano per il sostentamento del clero.

«Era rigorosissimo - ricorda il figlio Emilio, ingegnere, assessore ai Lavori pubblici nella scorsa consiliatura e oggi consigliere - metodico, con una bella tempra e una voglia di vivere molto forte». Molti i messaggi di cordoglio: il sindaco Damiano Coletta porge le condoglianze proprie e dell'amministrazione, mentre l'ex sindaco Vincenzo Zaccheo ricorda: «Lui assessore, io presidente del Consiglio, abbiamo avuto un rapporto improntato alla massima collaborazione».

Le esequie si terranno lunedì 23, alle 15 nella chiesa di Santa Domitilla che da Italo Ranieri fu progettata nella parte architettonica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA