L'ansia di restare single
fa nascere amori sbagliati
per uomini e donne

Giovedì 5 Dicembre 2013
L'ansia di restare single fa nascere amori sbagliati per uomini e donne

La paura di restare single fa scegliere il partner sbagliato e rimanda all'infinito l'incontro giusto, quello romantico e duraturo. Lo sostengono gli psicologi dell'università di Toronto che, con una ricerca condotta su 153 single pubblicata sul Journal of personality and social psychology, smentiscono così anche il luogo comune per cui sarebbero soprattutto le donne a non volere restare sole. La paura della solitudine colpisce tutti allo stesso modo. I ricercatori hanno stilato la classifica delle più comuni lamentele dei single, angosciati dallo star soli. Lei pensa soprattutto «ho paura di restare sola da vecchia», «mi sento che dovrei avere una relazione romantica alla mia età» e che «le persone che non si fidanzano sono un po' tristi».

Lui, invece dice «devo trovare una partner prima che sia atrdi per avere e crescere i figli», «sto diventando vecchio e sarà sempre più difficile trovare qualcuno»,«se non mi sposerò mai avrò una vita solitaria». A lei, infine, preoccupa anche il giudizio altrui e dichiara:«Come mi giudicheranno gli altri se resto sola troppo tempo?».

«Le persone con una forte paura di restare single sono più portate a fare scelte sbagliate nelle relazioni di coppia, scelgono il partner non adatto e restano infelici - sottolinea Stephanie Spielmann che ha diretto lo studio -. L'ansia svolge un ruolo chiave nelle future relazioni ad alto rischio di instabilità perché decise sulla scia delle proprie paure. La paura della solitudine è una esperienza dolorosa sia per gli uomini che le donne, infelici allo stesso modo».

Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre, 19:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA