Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Zaia contro gli assembramenti: «Al bar e al ristorante seduti dalle 15 alle 18 anche all'esterno». Ordinanza valida fino al 5 marzo

Zaia contro gli assembramenti: «Al bar e al ristorante seduti dalle 15 alle 18 anche all'esterno». Ordinanza valida fino al 5 marzo
2 Minuti di Lettura
Martedì 9 Febbraio 2021, 13:11 - Ultimo aggiornamento: 14:11

Luca Zaia, governatore del Veneto, contro gli assembramenti per gli spritz: «Al bar e al ristorante seduti dalle 15 alle 18 anche all'esterno». E firma una nuova ordinanza valida da oggi fino al 5 marzo. Il provvedimento del governatore del Veneto dopo le folle nei centri storici dello scorso fine settimana

La nuova ordinanza

«Oggi presento una nuova ordinanza per dare indicazioni utili a cittadini e amministrazioni per evitare assembramenti pericolosi - dice Zaia in diretta nel consueto punto sull'epidemia da Covid19 -. Sarà in vigore fino al 5 marzo, valida dalle 24 di oggi».

Cosa cambia in Veneto

Consentita dalle 15 alle 18 la somministrazione con consumazione di bevande e alimenti da seduti sia all'esterno che all'interno dei pubblici locali. Rispetto del distanziamento di un metro fra i clienti  e disposizione dei tavoli secondo le norme. Cartello all'esterno di bar e ristoranti con numero massimo di clienti consentiti. Vietato l'asporto e la consumazione nelle vicinanze dell'esercizio commerciale. I sindaci possono chiudere strade o piazze dove si possono creare assembramenti, per alcune ore o per tutta la giornata. «La grande preoccupazione per noi sono gli ospedali, non possiamo permetterci di mandarli al collasso», ha detto Luca Zaia.

Vaccino seconda fase, priorità ai soggetti vulnerabili: sei le categorie. Ecco come cambia il calendario

Covid, farmaco Exo-Cd24 guarisce dal virus in 5 giorni. Test in Israele: «Efficace al 96%»

Zaia in diretta oggi

© RIPRODUZIONE RISERVATA