Ferrara, si ferma sul ciglio della strada per soccorrere un cane: veterinaria travolta e uccisa

Lunedì 18 Novembre 2019
Ferrara, si ferma sul ciglio della strada per soccorrere un cane: veterinaria travolta e uccisa

Elisabetta Pelizzari, 52 anni, veterinaria residente a Ferrara e impiegata nello staff della clinica veterinaria Estense, è morta nella tarda serata di sabato all’ospedale di Cona, dopo che i medici avevano provato l'impossibile per salvarla. Elisabetta voleva soccorrere un cane abbandonato sulla strada e ha perso la vita in un terribile incidente, travolta da un’auto in corsa guidata da una giovane ragazza poco dopo le 18 in via Fratelli Borselli a Bondeno.

Un tratto assai pericoloso, senza passaggi pedonali e privo di percorsi protetti e marciapiedi. Ma Elisabetta è stata spinta dal suo spirito buono e generoso e da quella passione per gli animali che l'ha sempre accompagnata. Dopo aver soccorso il cagnolino, appena ha attraversato la strada provinciale, probabilmente per ritornare alla propria auto, l’impatto con la Mini Cooper in arrivo dal centro abitato è stato terribile. La donna è finita prima sul parabrezza dell’auto e poi è stata sbalzata sull’asfalto.

Incidente contro un grosso cinghiale: ragazza 28enne finisce all'ospedale, auto semidistrutta

La ragazza al volante della Mini, angosciata dopo l'impatto, ha tentato subito di soccorrere Elisabetta chiamando i sanitrari. Da lì la corsa disperata all’ospedale di Cona, dove Elisabetta ha lottato tra la vita e la morte per alcune ore, prima di arrendersi. Mentre conducevano le indagini sulla dinamica dell'incidente, gli agenti della polizia Municipale hanno cominciato a cercare elementi utili per una sicura identificazione della deonna, risultata difficoltosa nei primi momenti. I poliziotti hanno trovato il telefono e un mazzo di chiavi risultate poi essere quelle di un’auto nera rimasta parcheggiata a lato strada.

A quel punto hanno aperto la macchina risalendo così all’identità della veterinaria ferrarese. «Morire mentre si sta compiendo un gesto nobile è qualcosa che ci lascia ancora più sgomenti – ha detto il sindaco di Vigarano Barbara Paron, appena appresa la terribile notizia -. La nostra comunità perde un’anima dolce e gentile, una professionista e una donna di grandi valori. Esprimiamo le nostre condoglianze alla famiglia e a tutti coloro che piangono questa improvvisa scomparsa».

Schianto in auto sulla tangenziale: muore un bimbo di 4 anni. Feriti il papà, la sorellina e un'amichetta

 

Ultimo aggiornamento: 10:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma