MASCHERINE

Ventimiglia, il sindaco Scullino derubato in diretta tv mentre parla di sicurezza. La giornalista resta basita

Martedì 29 Settembre 2020
1
Ventimiglia, il sindaco Scullino derubato in diretta tv mentre parla di sicurezza

Qualcuno ha derubato del suo giaccone il sindaco di Ventimiglia, Gaetano Scullino, proprio mentre era in diretta televisiva con l'emittente locale Primocanale. Il primo cittadino era impegnato in un'intervista sul tema della sicurezza e dei controlli anti-Covid, visto che da poco aveva firmato un'ordinanza che impone l'obbligo di mascherina anche all'aperto vista la crescita dei contagi registrata nel sud della Francia e in Costa Azzurra negli ultimi giorni. Il conduttore dallo studio gli chiede: «Chi è che controlla i soliti furbetti che dimenticano questa ordinanza?», ma sul più bello, Scullino sembra allontanarsi, divincolandosi dalla giornalista che lo stava intervistando. Poi chiarisce: «Mi han portato via la giacca».

Covid in Campania, stretta anti-movida: «Feste e cerimonie a numero chiuso, massimo 20 persone a evento»
 


La giornalista resta basita. «Siamo in diretta, hanno appena derubato il sindaco del suo giaccone», spiega. Poi prova a continuare la diretta, riportando la domanda che le era rrivata dallo studio, ma il sindaco è visibilmente scosso. «Mando a voi il conto», cerca di scherzare, ma è evidente il suo dispiacere per aver perso proprio sotto i suoi occhi il proprio capo d'abbigliamento.
 
 

Ultimo aggiornamento: 30 Settembre, 11:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA