Venezia, la Delta Air Lines riporta i turisti americani dopo due anni di assenza: collegamenti con New York e Atlanta

Venezia, la Delta Air Lines riporta i turisti americani dopo due anni di assenza: collegamenti con New York e Atlanta
2 Minuti di Lettura
Sabato 3 Luglio 2021, 14:23

Sbarcano di nuovo al Marco Polo di Venezia i turisti americani dopo quasi due anni di assenza. La pandemìa di Covid non è ancora terminata, ma la Delta Air Lines ha ripreso ad operare da oggi un volo tre volte a settimana tra New York-JFK e la città lagunare, che passerà a cinque volte a settimana alla fine del mese. La compagnia aerea comincerà anche a collegare Atlanta e Venezia a partire dal 5 agosto, con voli operativi cinque volte a settimana.

Fra le mete turistiche più popolari al mondo, Venezia è fra le destinazioni preferite dai turisti americani. Prima della pandemia, nel 2019, la città è stata visitata da 844.000 americani - il gruppo più consistente in assoluto fra le diverse nazionalità in arrivo in quell'anno.

«Delta è lieta di ricominciare a volare tra Venezia e gli Stati Uniti, contribuendo a stimolare la ripresa per l'importante industria turistica nella regione» ha commentato Claudio Fiori, Delta Account Manager Italy. In questo momento in cui il mondo sta riaprendo ai viaggi internazionali, «i nostri voli per Venezia - ha aggiunto - si stanno rivelando molto popolari. Delta è impegnata a garantire un ambiente di viaggio sicuro, proteggendo i clienti e le comunità che serviamo».

Con la riattivazione dei voli su New York di Delta Air Lines, «il nostro aeroporto riprende il contatto diretto con un mercato fondamentale per il Marco Polo e per tutta l'area servita» ha detto Camillo Bozzolo, Direttore Sviluppo Aviation del Gruppo Save. «È il primo passo, a cui seguirà in agosto il volo sempre di Delta su Atlanta, per il recupero dei flussi con gli Stati Uniti - ha concluso - che nel 2019 sono stati di circa 800.000 passeggeri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA