Covid, Mattia si vaccina: il 17enne era finito in terapia intensiva e il suo messaggio alla mamma commosse l'Italia

Covid, vaccinato 17enne che era finito in terapia intensiva: il suo messaggio alla mamma commosse l'Italia
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Settembre 2021, 19:20 - Ultimo aggiornamento: 19:27

Si è vaccinato Mattia, il ragazzo di 17 anni finito in terapia intensiva per Covid la scorsa primavera. «Mattia oggi ha fatto il vaccino», ha annunciato il presidente della Lombardia Attilio Fontana. Mattia era stato ricoverato all'ospedale di Cremona, da dove inviò alla mamma prima di venire intubato un messaggio WhatsApp che commosse l'Italia.

Mattia, il suo messaggio alla mamma commosse l'Italia

«Mamma non ti lascio, lotterò per te», aveva scritto Mattia. «Il 16 marzo aveva solo 17 anni ed è stato uno dei pazienti più giovani ricoverato in Lombardia per Covid, ha passato un intero lungo mese all'ospedale di Cremona, molti giorni lottando per la vita in terapia intensiva. Ora è arrivato anche il suo momento di adesione alla campagna vaccinale per rigenerare i preziosi anticorpi» ha scritto sui social Fontana facendo proprio l'appello a immunizzarsi lanciato da Mattia: «Amici e coetanei, vaccinatevi! E non fatelo solo per andare in discoteca o per fare l'aperitivo, ma per proteggere voi e chi vi sta accanto». «Ringrazio tutti coloro che si sono vaccinati e i tanti - ha concluso il governatore - che ancora lo faranno».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA