Uova contaminate dalla salmonella: i lotti ritirati dai supermercati

Lunedì 29 Ottobre 2018

Nuovo allarme per uova che si teme siano contaminate dalla salmonella. Diversi lotti di uova di gallina sono stati ritirati dal mercato per il rischio di una possibile contaminazione da salmonella enteriditis. Lo rende noto il Ministero della Salute. Il ritiro «per rischio microbiologico» riguarda uova fresche di due marchi prodotti dalla stessa azienda agricola, la Avicola Sagittario di Galante & C., nello stabilimento di Bugnara, in provincia dell'Aquila.

LEGGI ANCHE: Listeria, virus mortali e verdure congelate: «Cosa non fare mai per evitare ogni rischio»
LEGGI ANCHE: Rischio Listeria, ritirato lotto di prosciutto cotto

Nel caso in cui i prodotti siano stati già acquistati, il ministero della Salute invita «a riportare le confezioni nei punti vendita di acquisto». Gli avvisi riguardano i lotti 08111, 1211, 1511 e 1911 di uova fresche allevate a terra a marchio Galantuomo, con scadenza 08/11/18, 12/11/18, 15/11/18 e 19/11/2018.

Il secondo ritiro riguarda i lotti 151118/3, 171118/3 e 191118/3 delle uova da allevamento in batteria a marchio Avicola Sagittario con scadenze 15/11/18, 17/11/18 e 19/11/18. Il terzo richiamo riguarda i lotti 081118/3, 111118/3 e 131118/3 a marchio Avicola Sagittario, con scadenze al 08/11/18, 11/11/18 e 13/11/18.

Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 11:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri