Napoli, uomo travolto e ucciso da treno a Portici: ha ignorato il passaggio a livello chiuso

Sabato 28 Dicembre 2019 di Paola Perez
Napoli, uomo travolto e ucciso da treno a Portici: ha ignorato il passaggio a livello chiuso

Un uomo di 44 anni è stato travolto è ucciso da un treno regionale Fs (numero 21273 partito da Napoli in direzione sud con 60 passeggeri a bordo) nei pressi della stazione di Portici mentre attraversava a piedi un passaggio a livello, chiuso e con le sbarre abbassate.

LEGGI ANCHE Trentino, valanga su una pista da sci in Val Senales: morti donna e bambina, grave bimbo

È accaduto alle 14.45. La vittima è di nazionalità italiana ma non si conoscono ancora le generalità. La circolazione è stata sospesa in attesa dei rilievi dell'autorità giudiziaria: i treni diretti a Salerno, già limitati alla stazione di Santa Maria la Bruna per la frana in corrispondenza di Torre Annunziata, terminano la corsa a San Giovanni. Il viaggio prosegue con bus sostitutivi o a bordo della Circum.  

Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA