Motonave Ancona-Spalato in avaria. Snav: «Sarà rimorchiata sino al porto croato»

Giovedì 9 Maggio 2019 di Rosalba Emiliozzi
2
Motonave Ancona-Spalato in avaria. Snav: «Sarà rimorchiata sino al porto croato»

Odissea per i 250 passeggeri di un ​​​​traghetto della compagnia Snav, partito ieri sera da Ancona e diretto a Spalato. Nella notte un motore si è guastato al largo dell'isola di Zirje/Zuri e la nave è rimasta in balia del mare per circa 12 ore, finché, intorno alle 14,30, non è stata raggiunta da un rimorchiatore. A bordo anche 92 membri dell'equipaggio.

«I motori sono in avaria, il mare è molto grosso, forza 7, più volte è stato annunciato l’arrivo di un rimorchiatore ma non l’abbiamo ancora visto», ha lanciato l'allarme in mattinata un passeggero italiano. Il traghetto Aurelia era partito ieri alle 20 da Ancona e alle 3, racconta il passeggero in un video girato sul ponte del traghetto, «i motori sono andati in avaria e da ore siamo alla deriva, viaggiamo senza propulsione». L’equipaggio sta tranquillizzando i passeggeri (quel tipo di traghetto può imbarcare anche mille persone più mezzi merci). L’arrivo del traghetto era previsto questa mattina a Spalato ma non raggiungerà Spalato prima della serata.

Snav precisa. SNAV conferma che la motonave Aurelia ha registrato un’avaria ai motori questa mattina, a circa 40 miglia al largo di Spalato (Croazia). Un rimorchiatore è attualmente in navigazione verso la nave per fornirle assistenza e prevede di raggiungerla intorno alle ore 15 per rimorchiarla poi fino a Spalato, dove si prevede che arrivi questa sera. A bordo della nave è presente l’elettricità, i negozi sono aperti e i servizi sono attivi. Il Comando della nave ha agito con rapidità per garantire la sicurezza della nave, dei passeggeri e dell’equipaggio, e sta ricevendo costante supporto da terra. Il Comandante sta tenendo pienamente informati i passeggeri riguardo alla situazione e alle misure adottate per superare la difficoltà. SNAV desidera scusarsi con i passeggeri per il disagio e per il ritardo subito.


 

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 09:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma