Il New York Times celebra Maria Perego, creatrice di Topo Gigio

Martedì 12 Novembre 2019
Il New York Times celebra Maria Perego, la creatrice di Topo Gigio, morta a 95 anni, il 7 novembre scorso, con un articolo a firma di Neil Genzlinger. «La marionetta del topo, creato alla fine degli anni '50 in Italia, è diventata un fenomeno mondiale, con l'aiuto di "The Ed Sullivan Show», titola il giornale americano. E infatti la creazione della nota autrice televisiva era conosciuta anche al pubblico Usa, perché molto spesso ospite di "The Ed Sullivan Show" negli anni '60 e nei primi anni '70 . 

Nell'articolo viene ricordata la nascita del famoso pupazzo, alto 10 pollici. E le dinamiche con le quali veniva animato: tre burattinai, nascosti in uno sfondo nero.  Gli ideatori del programma dopo aver visto le sue  immagini sulla televisione italiana hanno deciso di invitarlo per una serie di apparizioni nel popolare show, decretandone un successo mondiale. 

 Perego stava lavorando al ritorno di Topo Gigio su Rai Yoyo, atteso per il prossimo anno. La sua scomparsa è stata annunciata «con grande dolore» da Alessandro Rossi, amministratore della Topo Gigio srl. «La signora - ha affermato - è stata una eccezionale ambasciatrice della creatività italiana. È stata una infaticabile lavoratrice e fino alla fine ha lavorato su nuovi progetti, l'ultimo dei quali è la nuovissima serie a cartoni animati che verrà prossimamente trasmessa da Rai Yoyo. Ci mancherà moltissimo».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma