Terremoto al largo di Salerno di 3.4, chiaramente avvertito anche nel Cilento

Terremoto al largo di Salerno di 3.4, chiaramente avvertito anche nel Cilento
2 Minuti di Lettura

Un terremoto di magnitudo ML 3.4 è avvenuto nel Golfo di Salerno. La scossa è stata avvertita dalla Sala Sismica dell'INGV di Roma alle 16:24 del 5 novembre con coordinate geografiche (lat, lon) 40.41, 14.78 ad una profondità di 22 km. L'epicentro è dunque a largo del golfo di Salerno, di fronte al comune di Eboli. La scossa è stata avvertita dai residenti ma, al momento, non si segnalano danni a persone o cose. Il terremoto è stato avvertito a Salerno, sulla costa sorrentina e anche nell'area cilentana di Agropoli, Capaccio Paestum, Castellabate e in altri comuni limitrofi.

Terremoto, nuova scossa di 3.3 in Bosnia: torna la paura

Dopo il tweet pubblicato dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, sono apparsi alcuni commenti che segnalavano la scossa in particolari punti della Campania: «Avvertita in tutta la penisola sorrentina soprattutto a Vico Equense». Nei minuti successivi, altre segnalazioni della scossa nei paesini a sud di Salerno: «Avvertita a Trentinara».
 

Martedì 5 Novembre 2019, 17:14 - Ultimo aggiornamento: 18:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA