CORONAVIRUS

Spostamenti tra regioni, Sileri: ok dal 1° giugno anche per la Lombardia

Mercoledì 13 Maggio 2020
Spostamenti tra regioni, Sileri: ok dal 1° giugno anche per la Lombardia

Ok agli spostamenti tra regioni a partire dal primo giugno, senza distinzioni. «Secondo me sarà possibile uscire anche dalla Lombardia», ha detto Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, a 'Circo Massimo' su Radio Capital. «Dal 18 maggio faremo un passo avanti e di questo ne sono sicuro e per fine mese ci sarà maggiore libertà». Al momento, «ci sono 12 regioni che hanno meno di 12 infetti», ha sottolineato.

LEGGI ANCHE Fase 2, spostamenti tra regioni: scontro sull'ipotesi 1° giugno. Pronte a riaprire quelle che confinano con il Lazio

Riferendosi poi ai dati della Lombardia di ieri, Sileri dichiara che «erano falsati». «Ovviamente - precisa il viceministro - non posso garantire oggi la libertà del movimento fra diverse regioni perché è un momento di osservazione; è una fase 2 molto iniziale e ci sono 12 regioni che hanno meno di 12 infetti. Ô come se all'Italia fosse stata data una lettera di dimissioni dopo una brutta malattia, adesso ha un periodo di convalescenza di due settimane». Ô un «momento di osservazione e di preparazione. Noi - conclude - dobbiamo essere pronti a non farci prendere alle spalle da eventuali altri contagi».
 

Ultimo aggiornamento: 11:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani