Uomo mascherato spara con la doppietta al casellante dell'autostrada dopo aver finto di pagare il pedaggio a Pontremoli

Uomo mascherato spara con la doppietta al casellante dell'autostrada dopo aver finto di pagare il pedaggio a Pontremoli
1 Minuto di Lettura
Domenica 7 Ottobre 2018, 16:09

Un uomo con il volto coperto, con indosso una maschera, dentro una Mercedes, risultata rubata, ha sparato un colpo di arma da fuoco, un fucile, contro un casello all’uscita autostradale di Pontremoli, in provincia di Massa-Carrara. Il casellante è fortunatamente rimasto illeso, ora è ricoverato in ospedale sotto choc. La vettura sulla quale viaggiava l’uomo mascherato è stata ritrovata abbandonata ieri sera. Mentre l’automobilista sarebbe riuscito a fuggire facendo perdere le sue tracce ed è ancora ricercato. 

La dinamica, assai strana per ipotizzare una rapina o una fuga. Da una prima ricostruzione lo sparatore con la Mercedes ha rallentato come per pagare ma, sembra senza dire una parola, ha estratto un fucile e ha fatto fuoco. Il casellante, ha fatto in tempo a vedere la canna del fucile spuntare dal finestrino e si è gettato a terra rimanendo illeso. I pallini di piombo hanno forato il tetto del gabbiotto. Subito dopo l’automobilista ha sfondato la sbarra del casello ed è fuggito, azione che avrebbe comunque potuto fare anche se . L’auto è poi risultata rubata due giorni fa sempre a Pontremoli. Sul posto è intervenuta la polizia stradale e il 118. Adesso c’è tanta preoccupazione tra gli abitanti della zona. Gli accessi alla città sono blindati dalle pattuglie e in tutto il territorio è caccia all’uomo, che per ora sembra abbia agito da solo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA