Siu in coma, arrestato il marito dell’influencer. L'amica: «Lui la aggrediva, voleva cambiasse lavoro»

La donna aveva sporto denuncia per maltrattamenti già un anno fa ma poi l’aveva ritirata. Tra i due liti continue, lei gli aveva detto che voleva separarsi

Siu in coma, arrestato il marito dell’influencer: «La aggrediva, voleva cambiasse lavoro»
di Erica Di Blasi
4 Minuti di Lettura
Venerdì 24 Maggio 2024, 01:13 - Ultimo aggiornamento: 11:57

«Lui la controllava. Persino sul lavoro. E aveva paura». Soukaina El Basri, 30 anni, nota su Instagram come Siu, aveva deciso di chiudere quella storia malsana. Voleva la separazione e lo aveva anche annunciato al marito. Più o meno un anno fa lo aveva già denunciato per i maltrattamenti subiti, ma poi aveva ritirato la querela. L’ultimo tentativo di ricostruire una famiglia all’apparenza felice con le due figlie ancora piccole. Invece in quella casa in provincia di Biella era l’inferno. Urla continue. I vicini hanno raccontato alla polizia che sentivano litigare la coppia tutti i giorni, anche in presenza delle bambine. Uno scenario che si è ripetuto anche lo scorso 16 gennaio, quando la donna è stata portata in pronto soccorso con una ferita da taglio al petto. «Sono caduta su un mobile e mi sono tagliata». Una storia che non reggeva, l’ennesima volontà di coprire un marito violento.

Siu, il marito Jonathan Maldonato fermato per tentato omicidio. Ieri una rissa in ospedale con il fratello della donna

L'ARRESTO

La scorsa notte Jonathan Maldonato è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio. Aveva già cambiato versione. «È vero, non è caduta. Ma è stata lei stessa a ferirsi. Voleva uccidersi». Gli inquirenti non gli credono. Aspettano che Siu esca dalla terapia intensiva: appena si sveglierà potrà raccontare la sua storia. Quando è arrivata in ospedale nessuno immaginava un retroscena simile, nessuno ha fatto una foto per documentare la ferita. Un dettaglio non irrilevante che complica il quadro probatorio in vista di un processo. «Soukaina mi ha detto che lui ha sempre avuto la mania del controllo. Ma ultimamente - racconta Lucia Massaro, fotomodella, collega e amica di Soukaina El Basri - le cose erano peggiorate. Era geloso e voleva accompagnarla ovunque, anche sul lavoro. Lei voleva la sua libertà e voleva il divorzio, per lei e per le sue bambine. Ogni volta che cercava di lasciarlo, le faceva pressione, anche con le bambine». Siu piangeva tutte le notti. Lui le controllava il telefono, voleva sapere tutto della sua vita. «Mi aveva detto che stava ancora nella stessa casa di lui, ma che doveva assolutamente cambiare vita e cercare un lavoro lontano dalla città. Per lei ma soprattutto per le figlie». Da quando Soukania Laila El Basri è ricoverata in ospedale a Novara la famiglia, in particolare il fratello, ha eretto una barriera di protezione invalicabile. Mercoledì il marito, già raggiunto dall’avviso di garanzia per l’accusa di tentato omicidio, aveva cercato di entrare nel reparto di Rianimazione e si è sfiorato lo scontro. Non gli è stato permesso di avvicinarsi. Anche in quell’occasione voleva controllare la moglie che, a detta di alcuni amici di lei, considerava di sua proprietà, infastidito anche dal suo lavoro.

 

I POST

Siu, nome d'arte di Soukaina El Basri, è una modella e influencer molto attiva su Instagram: il suo profilo vanta oltre 80mila follower.

Qui si mostra in numerosi scatti da modella concentrando la sua attività nel mondo del beauty con collaborazioni con diverse aziende di cosmetici e prodotti per il corpo ma anche di abbigliamento. Sui social Siu si definisce anche Creator di video attraverso i quali da anni dispensa consigli alle donne. Nei profili appaiono in qualche scatto anche le figlie, di 5 e 6 anni, avute da Maldonato. L’ultima foto familiare risale a 15 giorni fa. Ma dietro l’immagine di una famiglia felice, gli investigatori sospettano possa esserci altro. Ci sono i messaggi consegnati da alcuni amici, testimonierebbero un rapporto non sereno. La casa resta sotto sequestro. La Scientifica ha repertato le macchie di sangue. Nessuna caduta o tentato suicidio. L’ipotesi più probabile è quella di una lite degenerata. Lui non sopportava l’idea di venire lasciato.

Jonathan Maldonato, chi è il marito dell'influencer Siu accusato di tentato omicidio: dalla gelosia alla denuncia (ritirata) per maltrattamenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA