Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Sea Watch 3, insulti choc sui social a Carola Rackete: «Spero che sti negri ti violentino»

Sea Watch 3, insulti choc sui social a Carola Rackete: «Spero che sti negri ti violentino»
1 Minuto di Lettura
Sabato 29 Giugno 2019, 11:00 - Ultimo aggiornamento: 11:24

Sea Watch 3 con a bordo 40 migranti è sbarcata a Lampedusa guidata dalla capitana Carola Rackete.
La Lega di Lampedusa ha pubblicato un video in diretta sulla sua propria pagina Facebook in cui si possono ascoltare insulti rivolti sia alla 31enne tedesca sia ai migranti sbarcati in Italia, sia ai politici che erano a bordo della nave. «Spero che ti violentino questi ne**i, a quattro a quattro te lo devono infilare, ti piace il c**zo nero», si sente chiaramente nel video in diretta sulla pagina Facebook della Lega Lampedusa. Anche alle donne migranti vengono rivolti insulti simili, e continuano quando Carola Rackete scende dalla Sea Watch 3: «Zingara, venduta, tossica, vattene in galera, drogata. Vai dalla Merkel, vergogna. Le manette!».

Carola Rackete verso il carcere: processo per direttissima. Sea Watch sotto sequestro
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA