Terremoto nelle Marche, tutte le scuole chiuse domani: da Ancona fino a Pesaro

Nelle Marche gente in strada e tante segnalazioni ai vigili del fuoco di crepe e fessurazioni nelle pareti di abitazioni sono arrivate ai vigili del fuoco dopo le forti scosse di terremoto che si sono susseguite a partire dalle 7:07

Terremoto 5.7 nelle Marche: scuole chiuse ad Ancona, Pesaro, Senigallia e Fano. Sospeso anche il traffico ferroviario
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 9 Novembre 2022, 08:22 - Ultimo aggiornamento: 16:12

Diverse le scuole chiuse nelle Marche domani a causa del terremoto che ha colpito il Centro Italia. La scossa, avvertita fino a Roma, ha avuto una magnitudo di 5.7 ed è stata registrata dall'Ingv al largo della costa marchigiana pesarese. Diverse poi le scosse di assestamento che si sono sentite da Venezia a Bari. È al largo della costa marchigiana della provincia di Pesaro Urbino, a una profondità di 8 km, l'epicentro. 

Terremoto Marche, tutte le scuole chiuse domani

Scuole chiuse ad Ancona, Pesaro, Gabicce, Senigallia, Osimo, Grottammare, Fano, Macerata, Corridonia, Civitanova, Monte San Giusto, Morrovalle, Montecassiano, Matelica, Appignano, Recanati, Porto Recanati, Cupra, Mondolfo/Marotta, Tavullia, Urbino (chiusa anche l'Università), Fermignano, Vallefoglia, Sant'Elpidio a Mare e San Benedetto (a Potenza Picena e Belforte del Chienti, invece, i sindaci fanno sapere che saranno effettuati i sopralluoghi ma le lezioni potranno andare avanti regolarmente).

Ancona

La sindaca di Ancona Valeria Mancinelli, ha comunicato che «in via precauzionale vengono sospese le lezioni di tutte le scuole della città, di ogni ordine e grado, dai nidi alle superiori. Anche l'Università resta chiusa. A Pesaro docenti e studenti dell'istituto tecnico professionale Benelli sono all'esterno della scuola e non entrano nelle classi per ragioni di prudenza, dopo le due scosse di terremoto. Stessa situazione anche all'istituto Bramante Genga».

Pesaro

«Al momento non ci sono problemi rilevanti ma, per completare al meglio i controlli che proseguiranno nelle prossime ore, le scuole di ogni ordine e grado saranno chiuse anche domani». Tra le strutture già ispezionate, anche la VitriFrigo Arena «dove non sono risultati problemi, quindi la partita Italia-Spagna di basket e gli eventi preparatori collegati, sono confermati». L'invito del sindaco è quello ad avere «massima attenzione, il peggio pare passato ma con il terremoto non si sa mai. Forza Pesaro¯ conclude».

Forte terremoto a largo della costa marchigiana, scossa avvertita anche in Umbria. Nessun danno

Rimini

I tecnici della Direzione dei Lavori pubblici del Comune di Rimini e di Anthea si sono attivati immediatamente per le verifiche tecniche delle scuole comunali, che sono rimaste regolarmente aperte - fa sapere il Comune attraverso una nota - Il programma delle verifiche ha previsto nell'immediato sopralluoghi nei plessi scolastici a cui faranno seguito le ricognizioni programmate da parte delle squadre già predisposte dei tecnici che saranno tutte completate nelle prossime 24 ore prevedendo sopralluoghi su tutti i 70 edifici scolastici di competenza comunale. Le centrali operative della Polizia municipale e della protezione civile di Rimini non hanno al momento ricevuto segnalazioni di criticità o danni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA