Scuole chiuse domani a Napoli, Caserta, Latina, Frosinone, Ostia: è allerta maltempo

L'intera giornata sarà caratterizzata da venti molto forti, piogge e temporali, anche di forte intensità

Scuole chiuse per maltempo, da Napoli (e provincia) a Salerno e Benevento: allerta arancione in Campania
7 Minuti di Lettura
Lunedì 21 Novembre 2022, 16:31 - Ultimo aggiornamento: 21:25

Scuole chiuse domani, 22 novembre, in numerose zone d'Italia. In Campania la campanella non suonerà a Napoli e provincia, ma anche a Salerno e Benevento. L'allerta meteo chiude le scuole anche in diversi comuni del Lazio - soprattutto a FrosinoneLatina e provincia - mentre a Roma resteranno chiusi i parchi. Niente scuola anche a Ostia.

 

Scuole chiuse a Napoli

Scuole chiuse in Campania a causa dell'allerta arancione emanata dalla Protezione Civile. L'intera giornata sarà caratterizzata da venti molto forti, piogge e temporali, anche di forte intensità: per questo motivo a Napoli resteranno chiuse le scuole, ma anche i parchi ed i cimiteri cittadini. Saranno inoltre chiusi al pubblico il Castel dell'Ovo ed il Maschio Angioino. L'ordinanza inoltre avverte: «In considerazione delle condizioni meteo particolarmente avverse, caratterizzate da forti venti ed intense precipitazioni, si raccomanda alla cittadinanza di limitare gli spostamenti a quelli strettamente necessari».

Meteo, atteso ciclone per domani: rischio nubifragi e neve in tutta Italia

Chiuse le scuole di ogni ordine e grado, statali e non, nella zona vesuviana, in particolare, nei comuni di San Giorgio a Cremano, Portici, Ercolano, Somma Vesuviana, Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Massa di Somma, Pollena Trocchia e Sant'Anastasia in provincia di Napoli. A deciderlo, i sindaci dei rispettivi comuni con una apposita ordinanza. «La decisione si è resa necessaria per il ciclone Poppea che si abbatterà sulla Campania e porterà, stando al bollettino meteo della Protezione Civile, perturbazioni con forti piogge e raffiche di vento», dice il sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno . «Domani, per precauzione e per la tutela della nostra comunità e della platea scolastica, abbiamo deciso di sospendere le lezioni e chiudere le scuole. Come sempre sono stati allertati i volontari della Protezione Civile e i tecnici comunali per monitorare il territorio in virtù dell'evoluzione delle condizioni meteo. Rinnovo a tutti l'invito alla prudenza e ad agire con responsabilità e consapevolezza», sottolinea.

In considerazione dell'allerta meteo arancione emanata dalla Protezione Civile regionale per domani i sindaci di Ischia e Procida hanno deciso di tenere chiuse tutte le scuole, di ogni ordine e grado, delle due isole. Secondo le previsioni meteo, infatti, nel golfo di Napoli nella giornata di domani soffieranno venti da sud ovest con velocità previste fino a 70/80 chilometri orari che renderanno il mare molto agitato tanto che si prevedono onde alte anche 5 metri e prevedibili ripercussioni anche per la regolarità dei collegamenti marittimi. A Casamicciola il commissario prefettizio oltre che delle scuole ha deciso che domani resteranno chiusi anche il cimitero ed il campo sportivo.

Roma, parchi chiusi 

Domani a Roma chiusi parchi, giardini, ville storiche e cimiteri mentre ad Ostia chiuse anche le scuole in considerazione dell'allerta meteo. Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri firmerà in serata una specifica ordinanza.

Scuole chiuse a Latina e provincia

Domani scuole chiuse a Latina per l'allerta meteo. I cittadini sono invitati a limitare gli spostamenti in considerazione dell'allerta meteo. Il Commissario straordinario del Comune di Latina, Prefetto Carmine Valente, ha emesso l'ordinanza di chiusura di tutti gli istituti scolastici, compresi gli asili nido, i centri diurni minori e centri diurni disabili sull'intero territorio comunale, e la sospensione di tutte le attività didattiche per la giornata di martedì 22 novembre 2022 al fine di limitare il più possibile la circolazione sulle strade a tutela della sicurezza e della pubblica incolumità. Tutti i cittadini sono invitati a ridurre al minimo gli spostamenti e di muoversi solo in caso di effettiva necessità in considerazione delle condizioni meteo. L'Agenzia regionale di Protezione civile, infatti, ha comunicato che la presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Protezione civile ha emesso l'Avviso di condizioni meteorologiche avverse perchè dalle prime ore di domani e per le successive 24 ore, si prevedono sul Lazio venti da burrasca a burrasca forte dei quadranti occidentali; forti mareggiate lungo le coste esposte; precipitazioni diffuse anche a carattere di rovescio o temporale.

Scuole chiuse a Caserta e provincia

L'allerta meteo arancione diramato per domani 22 novembre dalla Protezione Civile per tutta la Campania ha spinto la stragrande maggioranza dei sindaci del Casertano a disporre la chiusura delle scuole. Studenti a casa dunque domani a Caserta, Aversa, Santa Maria Capua Vetere, Capua, Caiazzo, Sessa Aurunca, Succivo, Teano, Trentola Ducenta, Valle di Maddaloni, Parete, Piana di Monte Verna, Piedimonte Matese, Pignataro Maggiore, Portico di Caserta, Raviscanina, San Gregorio Matese, Carinaro, Carinola, Casal di Principe, Casaluce, Castello del Matese, Cesa, Curti, Falciano del Massico, Grazzanise, Gricignano d'Aversa, Lusciano, Macerata Campania, Mondragone, Orta di Atella e decine di altri comuni i cui sindaci stanno provvedendo in queste ore con apposita ordinanza di chiusura.

 

Scuole chiuse a Salerno

Scuole chiuse domani anche a Salerno. Lo stabilisce un'ordinanza firmata dal sindaco Vincenzo Napoli, con la quale si dispone anche la chiusura dei parchi e giardini pubblici, delle aree cimiteriali e degli impianti sportivi cittadini. Domani saranno sospese le lezioni in concomitanza con l'allerta meteo di livello arancione diramata dalla Protezione civile della Regione Campania. Nella giornata di domani si prevedono temporali di moderata o forte intensità, venti molto forti e mareggiate sulle coste. Analoghe ordinanze sono state adottate in diversi comuni della provincia di Napoli, in particolare nell'area vesuviana, e in provincia di Salerno.

Scuole chiuse a Benevento

Scuole chiuse domani e mercoledì a Benevento. Il sindaco Clemente Mastella ha firmato un'ordinanza di chiusura di tutte le scuole di ordine e grado nella giornata di domani, martedì 22 novembre, e mercoledì 23 novembre. L'ordinanza dispone anche la chiusura del cimitero comunale, della villa comunale, dei parchi cittadini e degli impianti sportivi all'aperto e il divieto di sosta in prossimità degli alberi di alto fusto e di grondaie che potrebbero creare pericolo alle vetture in sosta ed al regolare traffico veicolare. Si dispone inoltre agli amministratori e proprietari di immobili «di verificare e provvedere alla verifica degli alberi, delle grondaie, dei tetti o terrazzi di copertura, al fine di scongiurare pericoli per i pedoni e di sovraccarico delle strutture». 

Allerta rossa in Abruzzo e Sardegna

Allerta rossa domani su Abruzzo e Sardegna. È quanto emerge dal bollettino di criticità pubblicato dalla Protezione Civile. In particolare gli avvisi riguardano il Bacino dell'Alto Sangro e quelli di Montevecchio - Pischilappiu e del Tirso. Allerta arancione, invece, per Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Molise, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Scuole chiuse in Sardegna

Scatta l'allerta rossa per il maltempo in Sardegna. La Protezione civile regionale ha diramato un nuovo bollettino con criticità elevata per i settori centro occidentali dell'Isola sino alla mezzanotte di martedì 22. Secondo gli esperti dell'ufficio meteo dell'Aeronautica militare di Decimomannu, la regione è interessata da una intensa perturbazione che porterà molta pioggia - si prevedono cumulati sino a 100 millimetri in 6 ore nelle zone più esposte - temporali, localmente anche a carattere di nubifrtagio, e vento di maestrale con punte di 100 chilometri orari e una media di 80. Neve sopra i 1.300 metri di quota. Temperature in calo: minime tra i 4 e i 13 gradi, massime tra i 5 e i 14.

L'Oristanese, dunque, sarà la zona più colpita da questa nuova ondata di maltempo: diversi sindaci stanno predisponendo le ordinanze per la chiusura delle scuole. Allerta rossa anche in tutta l'area del Tirso, parte del Nuorese e l'area di Montevecchio Pischinappiu. Allerta arancione invece nel Sulcis, nell'alto Logudoro e nel Sassarese. Giallo per tutto il resto dell'Isola.

 

Scuole chiuse a Senigallia

Il sindaco di Senigallia Massimo Olivetti ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, delle strutture per l'infanzia da 0 a 3 anni sia comunali che private, dei centri diurni per disabili, del centro diurno Alzheimer, del centro pomeridiano Il Germoglio, per tutta la giornata di domani martedì 22 novembre 2022. Una decisione assunta, informa l'amministrazione comunale su facebook, in considerazione «dell'avviso meteo emesso in data odierna dalla Protezione Civile Regionale, che prevede, su tutto il territorio del Comune di Senigallia, precipitazioni insistenti per tutta la giornata di domani», in modo da «prevenire situazioni di pericolo e/o di intralcio alle eventuali operazioni di soccorso». Chiusa al pubblico anche la Biblioteca Antonelliana.

© RIPRODUZIONE RISERVATA