FAENZA

Scontro fra due treni a Faenza: 17 feriti. Urto tra Frecciarossa e regionale, stop circolazione (poi tornata regolare)

Sono intervenuti i vigili del fuoco, con squadre da Ravenna e da Forlì

Scontro tra due treni a Faenza: 17 feriti. L'incidente sulla linea ferroviaria Bologna-Rimini

Verificare la dinamica

«Esprimo la mia vicinanza ai feriti e a tutti coloro che sono rimasti coinvolti direttamente ed indirettamente nell'urto tra due treni che si è verificato ieri sera nella zona di Faenza, nel Ravennate. Ringrazio le forze dell'ordine, i vigili del fuoco e personale medico per il pronto intervento di soccorso e il personale ferroviario impegnato da subito al ripristino dell'infrastruttura e della circolazione. Il tema della sicurezza sulla rete ferroviaria italiana è un tema centrale e prioritario di questo Governo fin dal suo insediamento e è indispensabile continuare ad investire sulla strada della sicurezza». Così in una nota, Rosaria Tassinari (FI), presidente del coordinamento regionale Emilia Romagna e coordinatrice nelle provincie della Romagna di Forza Italia.

La circolazione è tornata regolare

Dopo ore di disagi dovuto a un urto fra due treni nella zona di Faenza, la circolazione sull'intera rete Alta Velocità si svolge ora regolarmente. Lo rende noto Trenitalia. «Eventuali ritardi registrati - si legge nella nota - si riferiscono a precedenti inconvenienti già risolti».

Il tamponamento e i feriti: cosa è successo

Un tamponamento a bassa velocità, che ha portato a una collisione fra due treni che stavano andando nella stessa direzione. Ha provocato tantissima paura, ma solamente alcuni feriti lievi che hanno perlopiù riportato delle contusioni, uno scontro avvenuto fra due treni attorno alle 20.20 nella zona di Faenza, nel Ravennate. L'impatto sarebbe stato fra un treno regionale e una Freccia che si sono tamponati sulla linea. Le cause e la dinamica esatta dell'incidente sono in corso di ricostruzione da parte di Trenitalia e dei Vigili del fuoco, che sono intervenuti con squadre da Ravenna e da Forlì. Evidentemente qualcosa è andato storto nelle comunicazioni e il treno che seguiva ha urtato quello che precedeva. Si suppone, ma anche questo aspetto dovrà essere appurato nelle indagini sulle cause dell'incidente, che il macchinista si sia accorto dell'ostacolo lungo i binari e, viste anche le conseguenze per personale e passeggeri, la velocità sia stata molto bassa. Le persone che sono state medicate sono infatti 17, ma nessuno di loro, a quanto si apprende, avrebbe riportato traumi o ferite serie. L'incidente ha però, inevitabilmente, provocato rallentamenti alla circolazione. Il traffico ferroviario è infatti stato sospeso tra sulla linea Bologna-Faenza-Rimini e non è facile ipotizzare quanto tempo potrebbe volerci per tornare a una circolazione normale. Serviranno infatti i necessari tempi tecnici al personale del gruppo Ferrovie per gli interventi di messa in sicurezza, ma anche quelli necessari alle forze dell'ordine per i rilievi. Sono almeno quattro, intanto, i treni Freccia rossa e Intercity a lunga percorrenza, che sono fermi nelle stazioni vicine, Forlì, Cesena, Rimini, in attesa di poter partire. «Siamo lavorando a stretto contatto con la Regione Emilia-Romagna e con le forze di Protezione civile - scrive il sindaco di Faenza, Massimo Isola sulla sua pagina Facebook - un ringraziamento ai Vigili del fuoco e ai soccorsi, prontamente intervenuti»

A mezzanotte ancora sospesa la circolazione tra Forlì e Faenza

Resta ancora sospesa la circolazione ferroviaria tra Forlì e Faenza a seguito di un urto tra due treni, mentre prosegue l'intervento dei tecnici, delle forze dell'ordine e dei Vigili del fuoco.

Lo riporta il servizio infomobilità sul sito di Trenitalia. Intanto, si rende noto sullo stesso sito, «è terminato il trasbordo dei viaggiatori di entrambi i treni e proseguono il viaggio con altro treno fino a Bologna Centrale, dove è presente personale di assistenza clienti Trenitalia»

Salvini segue gli aggiornamenti: la nota del Mit

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini sta seguendo con attenzione quanto successo in provincia di Ravenna, dove si è verificato un urto tra treni. Salvini, secondo quanto riferisce il Mit in una nota, in particolare, sta chiedendo accurate relazioni sulle condizioni e l'assistenza dei feriti - seppur lievi - sulla protezione di tutti i passeggeri per il completamento del viaggio, sulla rapida individuazione delle cause e di eventuali responsabilità.

La dinamica

I due treni procedevano a bassa velocità, quasi di manovra. Un treno è un Frecciarossa che viaggiava tra Lecce e Venezia con 400 persone, l'altro un Regionale che viaggiava tra Pesaro e Bologna con 60 persone a bordo.

I feriti

Avrebbero riportato solo contusioni e ferite lievi i 17 passeggeri che sono stati soccorsi vicino a Faenza (Ravenna), dove due treni, per cause in corso di accertamento, sono entrati in collisione sulla linea Bologna-Rimini.

 

 

Le linee sospese

A seguito dell'incidente, come informa il servizio Infomobilità sul sito trenitalia.com, «la circolazione è ancora sospesa tra Forlì e Faenza, in corso l'intervento dei Vigili del fuoco, in attesa dei tecnici e delle forze dell'ordine». In particolare, il treno Freccia rossa 8828 partito da Lecce alle 12.57 che sarebbe dovuto arrivare a Venezia Santa Lucia alle 22.09 è fermo dalle 19.38 nei pressi di Forlì; il treno Freccia rossa 8823 da Milano a Pescara è fermo dalle 20.10 a Faenza; il Freccia rossa 9810 da Pescara a Milano è fermo dalle 20.14 a Rimini; l'intercity 614 da Lecce a Milano è fermo dalle 20.07 a Cesena.

Circolazione sospesa tra Castelbolognese e Forlì

Circolazione ferroviaria sospesa tra Castelbolognese e Forlì a seguito di un urto tra due treni. Lo fa sapere Fs in una nota. Trenitalia informa che le cause sono in corso di accertamento. I passeggeri sono stati accuditi e si sta lavorando per la loro riprotezione.

Incidente ferroviario in Emilia-Romagna. Due treni, un Frecciarossa e un regionale, si sono scontrati lungo la linea ferroviaria Bologna-Rimini, nel territorio di Faenza (Ravenna). Ci sono 17 feriti. Sono intervenuti i vigili del fuoco, con squadre da Ravenna e da Forlì. Indagini in corso

© RIPRODUZIONE RISERVATA