Sciopero trasporti oggi 21 ottobre: bus e metro a rischio. Fasce di garanzia a Roma, Milano, Napoli, Torino e nelle altre città. Caos aerei

Sciopero trasporti 21 ottobre: bus e metro a rischio. Fasce di garanzia a Roma, Milano, Napoli, Torino e nelle altre città. Caos aerei
8 Minuti di Lettura
Giovedì 20 Ottobre 2022, 16:45 - Ultimo aggiornamento: 21 Novembre, 10:49

Sciopero dei trasporti oggi 21 ottobre: sarà una delle più massicce agitazioni degli ultimi anni anche se per quanto riguarda le ferrovie i disagi saranno limitati soprattutto in Veneto e in Friuli Venezia Giulia dalle 9 alle 17.

A proclamare lo sciopero sono stati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti con l'adesione del personale dell'Enav e dei piloti di alcune compagnie comprese Ita, Ryanair, EasyJet e Vueling. I lavoratori chiedono l’applicazione e lo sviluppo dei piani industriali; l’adeguamento degli organici; una migliore organizzazione dei turni di lavoro; l'indicazione di tempistiche e contenuti del rinnovo del contratto.

Trasporto aereo

«Confermato lo sciopero nazionale di 24 ore di tutto il personale Enav previsto per oggi venerdì 21 ottobre». Lo riferiscono Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti in una nota. «Ci scusiamo con tutti i passeggeri che potranno subire disagi a causa dello sciopero - continuano le tre sigle sindacali - ma l'atteggiamento di chiusura da parte di Enav nei confronti delle richieste dei lavoratori, rendono indispensabile questa azione di sciopero. Da troppo tempo attendiamo risposte concrete circa l'applicazione e l'evoluzione del piano industriale, l'adeguamento degli organici, l'organizzazione dei turni di lavoro e la definizione di tempistiche e contenuti del rinnovo del contratto. Per questo motivo - concludono Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti - continueremo a portare avanti le nostre rivendicazioni anche con altre azioni di protesta se necessario».

Aeroporto per aeroporto

Centro di Controllo d'Area di Brindisi di 24 ore indetto da Uiltrasporti; Centro di Controllo d'Area di Brindisi, dalle ore 13.00 alle ore 17.00, indetto da Uiltrasporti; Centro di Controllo d'Area di Brindisi, dalle ore 10:00 alle ore 18:00 indetto da FILT-CGIL e FIT-CISL; Centro di Controllo d'Area di Brindisi, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 indetto da UGL-TA e UNICA; Centro di Controllo d'Area di Padova, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 indetto da UNICA; Centro di Controllo d'Area di Roma, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 indetto da UNICA; Aeroporto di Bologna, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 indetto da UNICA e UGL-TA; Aeroporto di Brescia Montichiari, dalle ore 13:00 alle ore 17:00, indetto da UGL-TA e UNICA; Aeroporto di Brindisi, dalle ore 8:00 alle ore 20:00 indetto da UNICA; Aeroporto di Brindisi, dalle ore 13:00 alle ore 17:00 indetto da FIT-CISL e UGL-TA; Aeroporto di Ciampino, dalle ore 8:00 alle ore 20:00, indetto da UGL-TA e UNICA; Aeroporto di Milano Malpensa, dalle ore 13:00 alle ore 17:00, indetto da UGL-TA e UNICA; Aeroporto di Napoli Capodichino, dalle ore 8:00 alle ore 20:00, indetto da UGL-TA; Aeroporto di Perugia, dalle ore 8:00 alle ore 20:00, indetto da UGL-TA; Aeroporto di Pescara, dalle ore 8:00 alle ore 20:00, indetto da UNICA; Aeroporto di Torino Caselle, dalle 8:00 alle ore 20:00, indetto da Uiltrasporti, UGL-TA e UNICA; Aeroporto di Venezia Tessera, dalle ore 13:00 alle ore 17:00, indetto da FIT-CISL, UGL-TA e UNICA. Saranno garantite le prestazioni indispensabili secondo norma vigente.

Ryanair

La nota di Ryanait: "A causa di uno sciopero dei controllori di volo di 24 ore a partire dalla mezzanotte di venerdi (21 ottobre), siamo stati costretti, sfortunatamente, a cancellare oltre 600 voli da/per l'Italia Tutti i 110.000 passeggeri Ryanair interessati sono stati notificati ed informati delle loro opzioni. Ryanair si scusa sinceramente con tutti i passeggeri i cui piani di viaggio sono stati ingiustamente colpito da questo sciopero dei Controllori di Volo Italiani".

Ita, qui l'elenco dei voli cancellati

I passeggeri di Ita, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario, potranno cambiare prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subito un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 28 ottobre. Per il trasporto aereo le fasce di tutela vanno dalle ore 7 alle 10 e dalle ore 18 alle 21 (i voli saranno effettuati). 

 

Per EasyJet e Vueling lo sciopero dei piloti sarà di 4 ore dalle 11 alle 15. 

Treni

Lo sciopero del 21 ottobre coinvolgerà il Friuli Venezia Giulia e il Veneto. Si fermeranno per otto ore, a partire dalle 9, i dipendenti Trenitalia della divisione business regionale del Friuli Venezia Giulia operanti nei settori commerciale, staff, biglietterie e costumer care. In Veneto sciopereranno i lavoratori Trenitalia, Rfi, Ferservizi e Mercitalia rail. In caso di sciopero Trenitalia garantisce comunque dei servizi minimi, riportati sul sito web.

Città per città

Roma

Venerdì 21 ottobre stop alle linee periferiche per lo sciopero di 4 ore (8,30 - 12,30), proclamato dal sindacato Usb tra i lavoratori del consorzio Roma Tpl. Lo sciopero mezzi non riguarda le linee Atac (metro, bus, tram), cui servizio sarà garantito regolarmente.

Cotral, venerdì 21 ottobre sciopero di 24 ore Faisa Cisal

Sciopero mezzi Roma oggi: la situazione e le linee a rischio

Agitazione anche per la società di trasporto pubblico Cotral, per la quale è stato indetto lo sciopero dal sindacato autotranvieri, Faisa Cisal. Questo secondo quanto riportato da Romamobilità.it. In questo caso potrebbero esserci possibili stop nella fascia quotidiana 8,30 - 17 e dalle 20 a fine servizio per quel che riguarda i bus extraurbani e il trasporto su ferrovie Metromare (ex Roma-Lido) e Roma-Civitacastellana-Viterbo. I vari scioperi quindi non interesseranno in alcun modo i collegamenti gestiti dall'Atac, regolarmente in servizio, e nemmeno le linee Trenitalia tra Roma e provincia.

Per quanto riguarda lo sciopero Tpl indetto dal sindacato Usb, le ragioni sarebbero da riscontrarsi nei continui ritardi nei versamenti degli stipendi, manutenzioni delle vetture e organizzazione dei turni di lavoro. Secondo Romamobilità.it le linee Tpl a rischio sciopero sono le seguenti: 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 033, 035, 036, 037, 039, 040, 041, 042, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 074, 078, 081, 086, 088, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 541, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 702, 710, 711, 721, 763, 764, 767, 771, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998 e 999, C1, C6, C8 e C19.

Roma, sciopero venerdì 21 ottobre: ecco quali linee sono a rischio stop

Milano

A Milano l’agitazione è prevista dalle 8,45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio: durante queste fasce orarie saranno quindi possibili disagi. Corse garantite dal mattino fino alle 8,45 e dalle 15 alle 18. Unica eccezione per le linee interurbane 324 Milano-Corsico-Abbiategrasso, 924 Segrate-Lambrate Fs, 121 San Giuliano-San Donato che effettuano servizio regolare per l’intera giornata. A Como, per la funicolare Como-Brunate gestita da Atm, possibili disagi, invece, dalle 8,30 alle 16,30 e dalle 19,30 al termine. Attivo il sistema Infomobilità: edizioni di Atm Tg, annunci sonori, messaggi sui display alle fermate di superficie e sui video a bordo dei bus. Per informazioni: sito internet  e numero verde 800.80.81.81.

Bologna

Per il personale viaggiante dei servizi automobilistici e filoviari Tper dei bacini di servizio di Bologna e Ferrara (bus e corriere) lo sciopero si svolgerà dalle ore 8.30 alle ore 16.30 e dalle 19.30 a fine servizio.

Negli orari di sciopero, i servizi di trasporto pubblico urbano, suburbano ed extraurbano non saranno garantiti.

Più precisamente, per i mezzi urbani, suburbani ed extraurbani del bacino di Bologna saranno garantite solamente le corse dal capolinea centrale verso periferia, e viceversa, con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera. Per le linee extraurbane del bacino di Bologna operate dal vettore Autoguidovie saranno in vigore gli stessi orari di sciopero. Per effetto dello sciopero, le biglietterie aziendali Tper e gli sportelli Tper di via San Donato 25, attivi per il rilascio di contrassegni per le aree regolamentate dal Piano Sosta, potranno essere chiusi o subire una riduzione dei servizi. Presso il Punto Tper di via Marconi sarà sospeso per l’intera giornata il servizio di assistenza alla compilazione dei moduli per il rilascio e il rinnovo di abbonamenti a tariffa agevolata per invalidi ed anziani a basso reddito. Durante lo sciopero, al call-center telefonico 051-290290 sarà garantita la presenza di un operatore.

Per le linee urbane di Imola verranno garantite tutte le corse complete in partenza dalla stazione ferroviaria, o dall'autostazione, fino alle ore 8.20 al mattino e fino alle ore 19.20 alla sera.

Per i mezzi urbani, extraurbani e del servizio Taxibus di Ferrara saranno garantite solamente le corse dai capilinea periferici, centrali e intermedi con orario di partenza fino alle ore 8.15 al mattino e fino alle ore 19.15 alla sera.

Per il personale viaggiante dei servizi ferroviari Tper, lo sciopero si svolgerà dalle ore 9.01 alle ore 17.00 di venerdì 21 ottobre sulle linee della rete di competenza FER Bologna-Portomaggiore, Bologna-Vignola, Ferrara-Suzzara, Ferrara-Codigoro, Portomaggiore-Dogato, Reggio Emilia-Guastalla, Reggio Emilia-Sassuolo, Reggio Emilia-Ciano d'Enza, Modena-Sassuolo e Parma-Suzzara.

Negli orari di sciopero il servizio ferroviario non sarà garantito. Per informazioni telefoniche sul servizio dei treni Tper il call center 840.151.152 è attivo tutti giorni feriali dalle ore 7 alle 14 e dalle ore 15 alle 17. Disagi conseguenti allo sciopero potrebbero verificarsi anche in relazione alla possibile soppressione di treni Tper che circolano sul servizio regionale delle linee della rete RFI Ferrara-Ravenna-Rimini-Pesaro, Ferrara-Bologna-Imola-Rimini, Bologna-Parma-Milano, Bologna-Poggio Rusco, Bologna-Porretta Terme e Modena-Mantova.

Napoli

Bus: il servizio sarà garantito dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 17.00 alle ore 20.00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima dell’inizio dello sciopero

Metro linea 1 e Funicolari

Torino

Gtt ha reso noto che servizio urbano e suburbano della Città di Torino e Metropolitana funzionerà dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00


Autolinee extraurbane e sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30

Il 21 ottobre è previsto anche uno sciopero del personale del Gruppo Fs Intera Rete, dalle ore 9.01 alle ore 17.00. Il servizio della linea ferroviaria sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri potrebbe non essere garantito nel tratto Settimo – Torino Porta Susa – Chieri.

Ztl sospesa

Saranno sospese le limitazioni previste tra le 7,30 e le 10,30 nella ZTL Centrale. Resteranno in vigore, come di consueto, i divieti previsti nelle vie e corsie riservate al trasporto pubblico, nelle zone pedonali, nelle ZTL Area Romana e Valentino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA