Ladispoli, il numero di cellulare della maestra finisce per caso sul sito hard: tempestata di chiamate

Martedì 23 Luglio 2019 di Loris Alba

È diventata un incubo la vita per un'insegnante di Ladispoli. Scambiata per una massaggiatrice orientale, la donna è diventata una sorta di mito per molti clienti di un sito riservato ad incontri sessuali. Tutta colpa del numero di telefono della maestra, finito per errore nella didascalia della donna originale, di origine orientale, in una sensuale posa con il lato b scoperto per attirare nella rete più uomini possibili e ottenere poi appuntamenti.

Vicenza, baci e sms all'alunno di 10 anni: maestra indagata per tentata violenza sessuale

Una storia che ha del clamoroso: «Chiamate continue. Messaggi whatsapp di uomini di ogni età, giovani e adulti. Hanno chiesto di incontrarmi per i massaggi speciali», ha raccontato l'insegnante di scuola elementare al Messaggero.

La docente, 49 anni e laureata in ingegneria informatica, è felicemente sposata e vive a Ladispoli con la sua famiglia. Il suo cellulare però, ora squilla continuamente: «L'ho acceso di mattina alle otto e già era zeppo di messaggi hot. Uomini anche anziani oppure ragazzi che guardando attentamente il profilo non saranno neppure maggiorenni», ha poi aggiunto la donna, dichiarando che il marito, dopo averci scherzato su, ha deciso di accompagnarla dai Carabinieri per la denuncia.

Saranno gli investigatori a stabilire se la donna sia stata vittima di qualche scherzo poco simpatico o se effettivamente il suo numero sia stato inserito su internet «per errore». Certo è che questa vicenda sta  condizionando non poco una famiglia che vuole semplicemente trascorrere in tranquillità le meritate vacanze estive. I responsabili del sito hanno scritto alla signora chiedendole scusa e rimuovendo anche il suo numero. Ma il telefono continua a squillare e l'insegnante si sfoga: «Oramai lo hanno memorizzato e gli uomini continuano a telefonare. Se continueranno a chiamarmi sarò costretta a cambiare il mio numero che ho da oltre vent'anni. Vi sembra normale?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma