RAPINA

Napoli, rapinati i cantautori Ricciardi e Granatino: «Erano due ragazzini e tremavano»

Martedì 22 Ottobre 2019

Due cantautori napoletani, Franco Ricciardi e Ivan Granatino, sono stati rapinati qualche giorno fa sull'Asse mediano, nel Napoletano. Ricciardi e Granatino erano bloccati nel traffico, quando sono stati affiancati da uno scooter con a bordo due ragazzi con una pistola in pugno che hanno intimato ai due artisti di consegnare i loro averi.

Napoli, arrestata la "mantide": sedava e derubava uomini adescati a Stazione Centrale
Rapinatori travestiti da carabinieri a Napoli: in trappola la banda delle ville e dei negozi, 10 arresti

«Erano due ragazzini, si vedeva che era la prima volta che facevano una cosa del genere, mi hanno fatto quasi tenerezza», ha detto Franco Ricciardi. «Ho dato loro duecento euro - racconta Riccciardi - mentre a Ivan hanno prese delle catenine che aveva al collo. Erano due ragazzini, tremavano, avevano paura di quello che stavano facendo, si vedeva. Avrei voluto scendere dall'auto per abbracciarli». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma