«Prego, vada prima lei». E rapinava le anziane in ascensore: arrestata bosniaca

Venerdì 1 Marzo 2019
video

Seguiva le sue vittime, in genere donne anziane, anche dentro i loro palazzi e poi le rapinava all'interno dell'ascensore. I "colpi" erano messi a segno nel quartiere di Sestri Ponente, a Genova. La polizia ha arrestato una 29enne di origini bosniache. Le indagini sono partiti da due episodi risalenti allo scorso maggio. In un caso la donna aveva seguito una signora ultraottantenne fin dentro al condominio di residenza scambiando con lei alcune parole di circostanza e carpendone la fiducia grazie alla presenza di una bambina, portata al seguito di proposito. Una volta in ascensore si era impossessata con destrezza del portafogli della vittima, facendo poi perdere le proprie tracce. Meno di un mese dopo, la malvivente aveva tentato di derubare un'altra anziana di 83 anni che però si era opposta scatenando la reazione della rapinatrice, che l'aveva scaraventata a terra all'apertura dell'ascensore per poi darsi a precipitosa fuga.

© RIPRODUZIONE RISERVATA