Benevento, ragazzo di 19 anni si spara dopo il rimprovero del padre: è gravissimo

Giovane ricoverato, sequestrata l'arma del padre

Benevento, ragazzo di 19 anni si spara dopo il rimprovero del padre: è gravissimo
2 Minuti di Lettura
Domenica 24 Ottobre 2021, 14:14 - Ultimo aggiornamento: 15:00

Tragedia a Benevento: è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Pio di Benevento un diciannovenne di San Salvatore Telesino che, dopo essere stato richiamato dal padre per essere rientrato tardi a casa, si sarebbe sparato un colpo di pistola alla testa.

Valerio Duro trovato morto sotto il ponte di Ariccia: era sparito da Cinecittà, aveva 18 anni

Suicida prima della falsa festa di laurea, due sms alla ex fidanzata prima di uccidersi

Il fatto è accaduto alle prime luci dell'alba. Il giovane è stato soccorso dai sanitari del 118 e trasportato subito in ospedale. Sull'accaduto indagano i carabinieri che hanno sequestrato l'arma legalmente detenuta dal papà del giovane. Incredulità e stupore a San Salvatore Telesino per il gesto del 19venne. E ore di apprensione per i familiari del giovane, che è ricoverato all'ospedale di Benevento e le cui condizioni sono giudicate molto serie. Un aggiornamento sullo stato di salute del 19enne è atteso per le prossime ore.

Francesco Pantaleo trovato carbonizzato: il mistero, le bugie e l'attesa dell'autopsia

© RIPRODUZIONE RISERVATA