In quali giorni nascono più bambini? Quello strano affollamento a fine 2018

Lunedì 25 Novembre 2019 di Luca Cifoni
In quali giorni nascono più bambini? Quello strano affollamento a fine 2018

In che mesi sono nati più bambini? Luglio e dicembre; ad aprile invece sono pochi. E il giorno del mese con più culle è stato il 27. Mentre nella settimana la giornata più affollata di bebè è il giovedì, quella più disertata di gran lunga la domenica. I dati dell'Istat su natalità e fecondità nel 2018, che segnalano il nuovo rilevante calo delle nascite, permettono anche di dare un'occhiata alla distribuzione dei lieti eventi nelle settimane e nei mesi dello scorso anno. Distribuzione che non è puramente casuale, in un Paese in cui circa un terzo dei parti avviene con il taglio cesareo e quindi è spesso programmato.

I neonati piangono nella lingua della madre
Un biosensore nel ciuccio per monitorare la salute dei bebé

Il giorno del 2018 con più nascite in assoluto è stato il 28 dicembre: ne risultano 1815. Forse un po' sorprendentemente, ai primi cinque posti della graduatoria si trovano giornate della seconda metà di questo mese: oltre al 28, rispettivamente il 27, il 29, il 21 e il 20 dicembre. Tutte con valori ben superiori alla media giornaliera che è di 1.205 nascite (su un totale di poco meno di 440 mila lo scorso anno). Un dato abbastanza anomalo che non trova riscontro negli anni precedenti e fa quindi pensare alla volontà di iscrivere i bambini in anagrafe entro l'anno, magari per fruire con certezza dei vari bonus e provvidenze disponibili per legge. Persino la domenica 30 dicembre ha fatto registrare 1.425 lieti eventi, un numero molto superiore alla media domenicale.

Il giorno con minore frequenza di fiocchi azzurri o rosa (809) è stato invece l'8 aprile, che lo scorso anno era la domenica successiva alla Pasqua. Agli ultimi posti anche le domeniche 15 e 22 aprile, poi il 2 dello stesso mese (Pasquetta lo scorso anno) la domenica 29, il 25 marzo (domanica delle Palme) e appunto Pasqua. Lo scarso affollamento domenicale in ospedali e cliniche nel mese di aprile non è una novità: si conferma quanto avvenuto nei due anni precedenti, quando la quarta frazione dell'anno è rimasta indietro anche rispetto a febbraio che ha meno giorni. Luglio e anche agosto sono invece tradizionalmente mesi in cui le nascite sono relativamente più numerose.

Tra i giorni della settimana, il sabato è dopo la domenica il meno "preferito" dai bebè, mentre dalla parte opposta della classifica si trovano, poco distanziati dal giovedì, il venerdì e il martedì. Se nel mese il numero più affollato è il 27, quello con meno lieti eventi - dopo il 31 che però ha 5 occorrenze in meno - è proprio l'1, il primo giorno.

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 01:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA