INSTAGRAM

Profilo anonimo per insultare professori e compagni: denunciata studentessa di 20 anni

Giovedì 17 Ottobre 2019

Gli insulti su Instagram possono sfociare in denunce vere. Una studentessa di 20 anni è stata - appunto - denunciata per aver insultato sui social professori e compagni di classe. Secondo i quotidiani riminesi si tratta di una ragazza che frequentava un istituto della città.

Giorgia, la bimba con la malattia sconosciuta, assediata dai ciarlatani del web

X Factor, Malika Ayane sfida gli haters: «Il vostro linguaggio è violenza»

Insulti razzisti sui social, Daspo di 3 anni allo stalker di Juan Jesus

La giovane, dopo aver creato un profilo Instagram anonimo, dal titolo 'Casi Umanì, lo aveva riempito di insulti nei confronti di professori, ma anche di qualche compagno. Il profilo, attivato a gennaio, in poco tempo è diventato virale tanto che i professori hanno presentato una denuncia in Procura. La Polizia Postale ha scoperto l'identità della studentessa e l'ha denunciata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma