Meteo, Ferragosto con 40° in tutta Italia. In serata i primi temporali e crollo delle temperature

Meteo, da Lucifero alla tempesta: dopo Ferragosto nubifragi (anche nel Lazio) e temperature giù di 12 gradi
4 Minuti di Lettura
Giovedì 12 Agosto 2021, 19:39 - Ultimo aggiornamento: 14 Agosto, 11:35

Come se non bastassero i giorni di caldo infernale che hanno costretto milioni di italiani a trovare riparo, è in arrivo il Ferragosto più caldo. Perché nel nostro Paese nessuna regione sarà salvata dal Lucifero e dalle sue temperature bollenti. L'anticiclone africano, dopo aver messo a ferro e fuoco il Sud è ora alla massima potenza anche al Centro-Nord, con temperature elevate e un clima sempre più afoso. Di giorno si arriverà quasi a 40° a Roma, Firenze, Bologna, verso i 38° a Pavia, Rovigo, Mantova, Verona, Prato, Macerata e Napoli. Continuerà a fare molto caldo anche al Sud, anche se con qualche grado in meno rispetto a questi giorni. Oltre al caldo si dovrà tenere conto anche dell'afa che diventerà via via più fastidiosa dopo il tramonto e per tutta la notte dato che l'umidità tenderà a salire fino al 60-70% (disagio fisico importante per le persone più fragili, come bambini e anziani). Le previsioni per questo weekend indicano che il sole sarà prevalente e soltanto qualche isolato temporale potrà colpire nel corso del pomeriggio i confini dell'alto Adige (Val Pusteria) e le Dolomiti bellunesi.

Caldo record, luglio il mese con le temperature più alte mai registrate sulla Terra

I nuovi bollini rossi

Esce Cagliari, sia domani che a Ferragosto, dalla "zona rossa" dall'elenco delle città con cui il ministero della Salute indica il massimo rischio per il caldo per tutta la popolazione, pe entrare in area "gialla". I centri urbani "rossi" sia il 14 che il 15 agosto sono, secondo il bollettino sulle ondate di calore del ministero, 16 (uno in meno, appunto il capoluogo sardo, rispetto alle previsioni di ieri): Ancona, Bari, Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Napoli, Palermo, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo. Oggi "rossa", Cagliari torna quindi domani gialla (condizione di pre-allerta per un'ondata di calore). Il totale dei bollini odierni è 15: nell'elenco, rispetto ai prossimi due giorni, mancano Ancona e Napoli, mentre c'è, come detto, Cagliari, in cui evidentemente il caldo va attenuandosi. Il bollino rosso indica il massimo livello di rischio caldo per tutta la popolazione, non solo quindi per le fasce fragili (anziani, bambini e malati, segnalato dal bollino arancione. C'è poi il bollino giallo sulla possibile ondata di calore in arrivo, e quello verde che indica l'assenza di rischio caldo per la popolazione. In totale i centri urbani monitorati dal ministero della Salute sono 27. 

Loading...

Caldo record, Roma da bollino rosso

Le previsioni meteo dopo Ferragosto

«Tra lunedi 16 e martedì 17 agosto - spiegano i meteorologi - le previsioni raccontano che arriverà su tutta l'Italia la classica burrasca di Ferragosto, una vera e propria tempesta. È infatti previsto un cedimento di pressione dal Nord Europa che potrebbe determinare un peggioramento del tempo con grandinate, temporali e locali nubifragi, sia su Alpi, Pre-Alpi, Pianura Padana e Appennino Tosco-Emiliano, fin verso quello laziale e abruzzese, per poi espandersi anche al resto del Sud».

A causa del probabile maltempo le temperature sulle regioni centro-settentrionali sono previste in calo e potrebbe addirittura affacciarsi la prima neve sulle vette più elevate, a 3000 metri. Al Sud il maltempo arriverà più attenuato ma non mancheranno temporali ed un brusco calo delle temperature con l'arrivo del Maestrale che renderà agitati i mari, fino a livelli di burrasca (Adriatico e Tirreno). Le temperature in alcune zone del Paese scenderanno dagli 8 ai 12 gradi. Insomma, dopo il caldo torrido i termometri torneranno normali.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA