Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Premio Buone Pratiche, lunedì 13 la consegna a uomini e donne dell'informazione

Gli organizzatori del premio Buone Pratiche, Paolo Crisafi e Carlo Corazza
3 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Giugno 2022, 15:31 - Ultimo aggiornamento: 16:02

Lunedì 13 Giugno 2022 avrà luogo la cerimonia di consegna del Premio Internazionale Buone Pratiche sezione Informazione organizzata da NewsRemind e dall'ufficio italiano del Parlamento Europeo Ufficio Italia sulla spinta di Paolo Crisafi, presidente di Remind, e di Carlo Corazza, direttore dell'ufficio Italia del Parlamento Europeo. Il premio ideato nel "buio" dei giorni della pandemia ha lo scopo di dare luce alle iniziative più lodevoli ed esperienze guida (le best practices, buone pratiche) nei vari settori da parte di manager, imprenditori, lavoratori del settore pubblico e privato (qui sotto i premiati per le sezioni Istituzioni e Cultura dello scorso 12 maggio).

Stavolta, allo Spazio Espositivo Tritone, dopo l'esecuzione dell'Inno alla Gioia di Beethoven del soprano Ekaterina Bakanova, i riconoscimenti.

Per la Comunicazione Pubblica - Top Manager Economia Banche - Assicurazioni premio a Mauro Masi, Presidente di Consap & di Banca del Fucino.

Nel settore informazione nei ruoli di ufficio di direzione Simona Sala, direttore intrattenimento Day Time Rai e Alvaro Moretti, vice direttore de Il Messaggero. Come conduttore riconoscimento a Gigi Marzullo; come autori premio a Laura Aprati, Giornalista RaiNews e Carlo Aluffi. Per il lavoro redazionale Enzo Bonaiuto, AdnKronos, Stefano Corradino, RaiNews24, Cecilia Ferrara, Ansa, Mauro Salerno, RadiocorPlus - Sole 24 Ore. Per lo sport premio a Massimo Splendore, del Corriere dello Sport. Nel campo delle relazioni esterne e ufficio stampa premiati Vincenzo Campo (Fiaip) e Onelia Onorati, consigliere Arel per le relazioni esterne, Fondatrice Community Dea, Ufficio Stampa Movimento Adulti Scout, Giornalista Roma Sette – Avvenire

Riconoscimento anche al fotografo Marco Nardo, Enrico Saluzzi (Rai), Veronica Faraci (Quotidiano del Sud) e Mauro Vitali (Classic Voice).

Per la comunicazione d'impresa premio Buone Pratiche a Federica De Sanctis, responsabile MR Poste Italiane e Direttore TGPoste.

Premio alla carriera al Re dei Paparazzi, Rino Barillari, colonna del Messaggero; e a Massimo Santucci. Un premio alla memoria di un collega colonna storica dell'ordine dei giornalisti, Gino Falleri. 

Paolo Crisafi, Presidente Remind & NewsRemind ha così commentato: “In uno stato di crisi sanitaria come quella da cui stiamo uscendo, unitamente allo stato di emergenza per la guerra, sentiamo la grande responsabilità di conferire un riconoscimento a chi mette cuore e mente in quello che fa, diventando un esempio anche per gli altri. È in quest’ottica da intendere l’iniziativa del “Premio Internazionale Buone Pratiche” promossa da NewsRemind in collaborazione con il Parlamento Europeo - Ufficio Italia, tesa a far emergere le iniziative più lodevoli, le esperienze guida al fine di indicare il percorso che ognuno, nella propria area di competenza, può intraprendere per contribuire alla ripartenza economica, sociale e civile del nostro Paese. Con i Premi Internazionali Buone Pratiche siamo testimoni - vogliamo esserlo sempre più - del grande patrimonio di professionalità e impegno che proviene da vasti settori del Paese. Un patrimonio spesso silenzioso, tacito, silente, composto da una filiera di donne e uomini di prim'ordine che offrono quotidiani esempi di impegno e altruismo. Con i Premi Internazionali Buone Pratiche diamo dunque voce a questa "foresta silenziosa" che cresce, così forte e determinata, diamo la giusta rilevanza e la doverosa ribalta e tanti esempi di alta professionalità e impegno ideale e lavorativo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA