FEMMINICIDIO

Uccide la compagna e tenta il suicidio accoltellandosi al petto a Prato d'Adda

Martedì 24 Settembre 2019

Un altro caso di femminicidio. Una donna di 26 anni è stata uccisa dal compagno il quale ha poi cercato di ammazzarsi conficcandosi un coltello nel petto all'alba in un'abitazione di Pozzo d'Adda, nel Milanese. È stata l'ex moglie dell'uomo a dare l'allarme ai carabinieri raccontando di una telefonata ricevuta dall'ex marito che le aveva detto di aver ucciso la sua compagna straniera. La vittima, all'arrivo dei soccorritori, non presentava segni evidenti di violenza. L'uomo è stato trasportato all'ospedale di Bergamo. Indagano i carabinieri.

Milano, donna uccisa a coltellate dal compagno in strada: condannato a 30 anni

L'uomo di 46 anni, si trova al momento  piantonato all'ospedale di Bergamo. E' ricoverato in prognosi riservata ma si troverebbe fuori pericolo. La vittima, una 26enne di origine ivoriana, è stata soffocata o strangolata. E' stato lui stesso a chiamare la ex moglie dicendo di avere ucciso la ragazza.

Ultimo aggiornamento: 12:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani