Rifiutato dalla ex a "C'è posta per te", accoltella il nuovo fidanzato della ragazza: condannato a 8 anni

Giovedì 14 Marzo 2019
Rifiutato dalla ex a C'è posta per te, accoltella il suo nuovo fidanzato: condannato a 8 anni

Aveva chiesto scusa alla sua ex fidanzata ricorrendo addirittura alla tv: ma lei, durante la trasmissione C'è posta per te condotta da Maria De Filippi, non aveva voluto aprire la busta, rendendo vane le sue scuse. Così Emanuele Colurcio pensò bene di accoltellare il nuovo fidanzato della ragazza che lo aveva rifiutato davanti a milioni di telespettatori.

LEGGI ANCHE Dà fuoco all'ex moglie, catturato in pizzeria dopo una fuga durata 24 ore

Accadde nel gennaio 2016, nella zona dei Baretti di Chiaia, a Napoli: Emanuele aveva 22 anni, la vittima, Domenico Di Matteo, riportò gravissime lesioni all'addome. Tra i capi di imputazione, oltre al tentato omicidio premeditato, anche il porto illegale del coltello e atti persecutori sulla ex e tra le aggravanti i motivi abietti e futuli.
 

Il ragazzo venne condannato a 14 anni in primo e secondo grado. Il suo avvocato, Andrea Scardamagno, subentrato in Appello, presentò ricorso in Cassazione e la sentenza venne annullata limitatamente all'aggravante dei motivi abietti e futuli. Ieri la condanna a 8 anni, per tentato omicidio premeditato. 

Ultimo aggiornamento: 22:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma