​Porto Sant'Elpidio, scippata e gettata a terra: un nigeriano blocca il balordo

Mercoledì 17 Aprile 2019 di Pierpaolo Pierleoni
​Porto Sant'Elpidio, scippata e gettata a terra: un nigeriano blocca il balordo

Ha strappato a una donna la borsa appena fuori dall’Eurospin di Porto Sant’Elpidio e poi si è dato alla fuga. La sua corsa, però, è durata appena una manciata di metri. Non aveva previsto, infatti, l’intervento tempestivo di un ragazzo che l’ha rincorso, ha recuperato il maltolto e lo ha trattenuto fino all’arrivo dei carabinieri. E’ finito in manette, accusato di rapina, un 30enne C.S., pregiudicato di Sant’Elpidio a Mare, noto alle forze dell’ordine per precedenti e problemi di tossicodipendenza. L’eroe della vicenda è un giovane nigeriano, che si trovava nei paraggi e, quando la donna derubata ha iniziato a gridare per richiamare l’attenzione, non ha esitato a mettersi all’inseguimento ed a bloccare il malvivente.
 

Ultimo aggiornamento: 14:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Più pulito della barba umana», è la rivincita del manto canino

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma