Pompei: tornano i furti, rubato chiusino in marmo dalla "domus di Sirico"

L'area, restaurata da poco era accessibile al pubblico

Pompei: tornano i furti, rubato chiusino in marmo dalla "domus di Sirico"
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Ottobre 2021, 10:24 - Ultimo aggiornamento: 16:10

Tornano i furti negli scavi di Pompei dove il personale della Soprintendenza del Parco Archeologico ha constatato che ignoti, tra il 30 settembre e il 4 ottobre scorsi, hanno rubato un chiusino in marmo di forma circolare e del diametro di 20 centimetri che si trovava all'interno della «Domus di Sirico» (situata al Regio VII, insula 1, civico 25, ambiente 24). Si tratta, viene sottolineato dalla Soprintendenza, di un'area accessibile al pubblico e interessata recentemente da lavori di restauro. Sull'accaduto sono in corso indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di Pompei. 

Pompei, scoperta una tomba unica: è mistero sul corpo semi-mummificato

© RIPRODUZIONE RISERVATA