Lecce, in vacanza al mare: poliziotto salva padre e figlia che rischiavano di annegare

Venerdì 2 Agosto 2019
Lecce, in vacanza al mare: poliziotto salva padre e figlia

Un poliziotto di Cuneo fuori servizio, ex nuotatore in ferie con la famiglia, ha salvato papà e figlia francesi che stavano affogando sulle spiagge salentine. È successo a Torre Specchia Ruggeri, a Marine di Melendugno (Lecce) nel pomeriggio di domenica 28 luglio, ma la notizia è stata resta nota solo oggi. La bimba di 9 anni era stata trascinata a largo dalla corrente sul suo materassino a forma di ciambella. Il padre ha cercato di raggiungerla ma era in difficoltà. L'assistente capo Marco Pilati, 37 anni, agente delle Unità antiterrorismo Uopi, si è lanciato in acqua d'istinto e con fatica ha raggiunto i due, li ha calmati e riportati a riva. Una volta sul bagnasciuga è scattato l'applauso liberatorio dei turisti che hanno assistito al salvataggio Padre e figlia francesi, fuori pericolo ma sotto choc, sono stati curati al pronto soccorso.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma