Pitbull aizzato morde poliziotto in strada a Napoli, un altro agente spara e lo uccide

Venerdì 12 Luglio 2019
11
Pitbull aizzato contro i poliziotti morde un agente per strada, la polizia spara e lo uccide

Il Pitbull, quando ha visto i poliziotti avvicinarsi al suo padrone per consegnargli la notifica di un provvedimento, li ha aggrediti per strada, mordendo un agente. Altri poliziotti intervenuti sul posto, per difendere il collega, hanno ha aperto il fuoco, ferendo il cane, che è poi morto nonostante i soccorsi nel centro veterinario. Il fatto è avvenuto in un quartiere popolare di Napoli, in via Cesare Rosaro, durante la notifica di un provvedimento a un uomo agli arresti domiciliari.

Cane ucciso per essere sepolto con la padrona: «Lei voleva così». Animalisti in rivolta

Uccise un cane a bastonate, condannato a 8 anni anche per le violenze in casa

Sono stati gli stessi agenti a soccorrere il cane dopo averlo ferito. Il cane, secondo le prime indagini della polizia, non aveva il microchip. Dopo il colpo di pistola il padrone del campo ha reagito colpendo con un pugno uno dei poliziotti.
 

Ultimo aggiornamento: 14 Luglio, 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma