Giovane fa pipì sul muro della Basilica di Venezia: multato di tremila euro

Lunedì 19 Novembre 2018
1

Altro episodio della "Venezia cafona": domenica pomeriggio un giovane castellano ha pensato di non cercare una toilette o uno dei bagni pubblici allestiti per l'occasione e ha urinato su un muro in un angolo della Basilica della Madonna della Salute. Ma è stato visto dagli agenti e sanzionato dalla polizia municipale per tremila euro.

Protagonista della vicenda un 28enne di Castelfranco  che è incappato nei controlli di sicurezza alla Basilica, oggetto in questi giorni e fino a mercoledì 21, del pellegrinaggio annuale per la Salute, in ricordo della fine di una delle peggiori  pestilenze che colpirono la città. Per l'occasione la basilica è raggiungibile con un apposito ponte di barche sul Canal Grande, ma è anche attrezzata, nelle vicinanze, con bagni pubblici.

Non è il primo caso eclatante del genere in una città dove spesso il malcostume la fa da padrone nonostante le campagne di sensibilizzazione per il rispetto di una realtà che è monumentale in ogni sua pietra e che in questi ultimi anni ha visto le forze dell'ordine sempre più attente nel difenderne il decoro. 

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA