Due passeggeri arrestati in aereo, odissea per una coppia di neosposi di Macerata

Lunedì 26 Agosto 2019
Due passeggeri arrestati in aereo, odissea per una coppia di neosposi di Macerata

Ritorno in aereo con l’impressionante scena dell’arresto di due passeggeri in diretta per una giovane coppia maceratese in viaggio di nozze negli Stati Uniti. Al termine della splendida luna di miele negli States che si è protratta dal 9 al 25 agosto, nel corso del volo intercontinentale di ritorno, tra Charlotte, la più grande città della Carolina del Nord e Londra, il colpo di scena.

Russia, paura in volo: passeggero dirotta aereo, atterraggio d'emergenza

Raccontata una scena da film. «Ci siamo resi conto che l’aereo stava virando – racconta il neo sposo maceratese-, poi abbiamo iniziato la discesa e mia moglie ed io abbiamo avuto timore che fosse insorto qualche problema tecnico. Invece, con nostro sommo stupore, dopo l’atterraggio all’aeroporto John Fitzgerald Kennedy di New York, abbiamo capito che si trattava di un altro genere di problemi. Infatti, non appena il Boeing dell’American Airlines si è fermato, sono saliti a bordo un funzionario della compagnia aerea e due poliziotti, che si sono diretti, uno di questi con la mano ben visibile sul Taser, la pistola elettrica, nel caso di una qualche reazione, verso due ragazzi, un nero ed una bianca, che erano seduti qualche fila avanti a noi, nel settore di destra guardando la cabina di pilotaggio. Hanno avuto un rapido scambio di battute, ma non siamo riusciti a capire il senso della conversazione perché sia mia moglie che io non parliamo bene l’inglese. Tuttavia, in un attimo, i due ragazzi si sono alzati ed hanno guadagnato l’uscita scortati dai tre. Siamo rimasti fermi al Jfk per circa due ore. Comunque abbiamo tirato un grosso sospiro di sollievo quando siamo decollati di nuovo, stavolta in direzione Londra. Ad Heathrow siamo atterrati, ovviamente in notevole ritardo sulla tabella di marcia, e avendo perso il volo per l’Italia siamo stati costretti a fare un nuovo biglietto, cambiano compagnia, senza tuttavia versare alcuna differenza. Dall’American Airlines siamo passati alla British Airways per fare ritorno a casa». Qualche ulteriore ora di attesa e poi il ritorno in Italia. 

Ultimo aggiornamento: 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA