Palio Straordinario di Siena, vince la Tartuca

Sabato 20 Ottobre 2018
Palio Straordinario di Siena

Vince il cavallo scosso della Tartuca nel Palio Straordinario di Siena che si è tenuto il 20 ottobre 2018. E' stata una carriera indimenticabile, non solo per la straordinarietà dell'evento. La Chiocciola, dopo le buone sensazioni della vigilia, parte subito in testa. Poi però avviene l'incredibile: tre cavalli scossi e ad avere la meglio è stata la Tartuca che, senza il suo "Tempesta" (il fantino Andrea Coghe) vnce il Palio con il sauro "Remorex", 8 anni, al suo esordio.
 

 

Enorme partecipazione di pubblico per il Palio straordinario di oggi dedicato al centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Alle ore 16 la conchiglia di Piazza del Campo aveva già raggiunto il limite massimo consentito di circa 15mila 400 persone. L'ingresso da via Duprè è stato quindi chiuso. Molti cittadini e turisti sono rimasti senza poter fare ingresso nella piazza Del Campo. L'Amministrazione comunale, tramite il sindaco Luigi De Mossi, «ringrazia le tantissime persone che sono restate in fila, in maniera civilissima e che poi non sono potute entrare nella conchiglia»

La Contrada della Chiocciola, con il cavallo Terribile da Clodia, montato dal fantino Elias Mannucci detto Turbine, aveva vinto la 'provaccia' del Palio straordinario. La Contrada della Chiocciola aveva vinto anche la prova generale che si era corsa ieri pomeriggio.

Dove vedere il Palio in tv - Rai Due ha dedicato un ampio spazio alla diretta del Palio di Siena a partire proprio dalle 17 fino alla vittoria finale di una delle contrade partecipanti. Rai Due ha seguito con ospiti e servizi l'evento di Piazza del Campo. Il Palio Straordinario arriva dopo quelli classici del 2 luglio, dedicata alla Madonna del Provenzano, vinta quest’anno dal Drago e del 16 agosto dedicata alla Madonna dell’Assunta, vinta dalla Lupa. 

«Chi dimentica il proprio passato non merita di vivere il proprio il futuro». Così il sindaco di Siena Luigi De Mossi nel corso della conferenza stampa che precede il Palio straordinario dedicato al centenario della fine della prima Guerra Mondiale. «È un Palio che guarda al passato auspicando un futuro migliore», ha aggiunto De Mossi in riferimento alla dedica della carriera che si correrà questo pomeriggio alle ore 17.
 

Ultimo aggiornamento: 18:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il manuale dei viaggiatori per evitare i borseggiatori di Roma

di Mauro Evengelisti