ULTIMA ORA

Palermo, bambina morta a scuola: palloncini bianchi e applausi dei compagni per salutare Marta Episcopo

Venerdì 27 Novembre 2020
Marta muore a 10 anni, oggi a Palermo palloncini bianchi e applausi

Oggi a Palermo palloncini bianchi e lunghi applausi per la piccola Marta Episcopo, la bimba di 10 anni morta due giorni fa mentre si trovava a scuola, durante l'ora di educazione fisica. I suoi compagni e l'Istituto Vittorio Emanuele Orlando, rimasto ieri chiuso per lutto, hanno voluto ricordarla così.

Dopo la chiusura oggi i cancelli del plesso di via Lussemburgo si sono nuovamente aperti con ingressi scaglionati, a cui è seguito un momento di raccoglimento nella palestra all'aperto. Un minuto di silenzio e poi i palloncini lasciati volare in cielo. «Sarai sempre nei nostri cuori, vola più in alto che puoi e guidaci da lassù, Marta», si legge su uno dei tanti cartelloni realizzati dai compagni di scuola. 

«Il giorno in cui ti abbiamo persa è stato terribile, eravamo tutti molto scossi e dispiaciuti - c'è scritto in un altro manifesto in cui campeggia la foto sorridente della bambina -. In questo momento sappiamo che ci stai guardando da lassù e speriamo che questa lettera ti abbia fatto capire quanto ti vogliamo bene. Ora che sei diventata un angelo veglia anche su di noi».

Intanto, per accertare le cause della morte la Procura ha disposto l'autopsia sul corpo della bambina. L'ipotesi privilegiata resta quello del malore improvviso che non ha lasciato scampo alla piccola, così come ipotizzato dal medico legale al termine di una prima ispezione cadaverica.

I medici del 118, immediatamente intervenuti, infatti, non hanno potuto fare altro che constatare la morte della bambina, una volta rivelati vani i tentativi di rianimarla. Sulla vicenda continuano le indagini dei carabinieri coordinati dalla procura. 

Anche il presidente della Regione Sicilia Nello Musimeci ha voluto ricordare Marta. 

Ultimo aggiornamento: 18:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA