Operaio muore schiacciato nel cantiere Tap-Snam in Salento, aveva 34 anni

Mercoledì 27 Maggio 2020
video

LECCE - Tragico incidente avvenuto oggi nei pressi della strada Pisignano-Castrì dove si stanno posando i grossi tubi di acciaio dal diametro di 1,40 m, che vengono mano a mano saldati. Un operaio ha perso la vita in uno dei cantieri per i lavori propedeutici alla realizzazione del gasdotto Snam di interconnessione tra Tap e la rete italiana di trasporto del gas. La vittima è Simone Martena, di 34 anni, che lavorava come saldatore nella ditta tedesca Max Streicher che sta realizzando un tratto del gasdotto Snam di interconnessione Tap. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe stato schiacciato dal macchinario pipe welder che sposta i tronconi di tubi e li posa nella trincea già scavata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA