Operaio morto schiacciato da una ruspa, lavorava al cantiere dell'autostrada a Parma: aveva 53 anni

Operaio morto schiacciato da una ruspa, lavorava al cantiere dell'autostrada a Parma: aveva 53 anni
2 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Agosto 2021, 13:09

Ancora un morto sul lavoro. Un operaio di 53 anni è morto ieri sera in un incidente sul lavoro in un cantiere dell'autostrada A15, a Parma. Secondo la prima ricostruzione della Polizia stradale è stato travolto da una ruspa che andava in retromarcia e che lo ha schiacciato contro una macchina asfaltatrice.

Laila morta sul lavoro, c'è un indagato in azienda. E interviene Mattarella: «Garantire la sicurezza»

Luana D'Orazio, spunta l'audio al fidanzato: «Un macchinario mezzo tronco». La mamma: «Diceva che lavorava sempre sola»

Si tratta di un cantiere per la realizzazione della Tibre, l'infrastruttura che collegherà l'A15 Parma La Spezia con l'autostrada del Brennero. L'operaio, residente in provincia di Reggio Emilia, è dipendente di un'azienda del settore edile del Modenese. Sul posto, anche un pm della Procura di Parma, al lavoro per la dinamica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA