MILANO

Spara alla testa alla compagna e si uccide a Milano: corpi trovati sul divano

Venerdì 3 Aprile 2020

Omicidio-suicidio a Rho, in provincia di Milano. Un uomo di 38 anni e una donna di 52, la sua compagna, sono stati trovati morti nella tarda serata di ieri, uccisi entrambi con un colpo di pistola alla testa, nell'appartamento nel Milanese. I carabinieri, dalle prime indagini, propendono per un caso di omicidio-suicidio. Lo riporta oggi il Giorno.

Coronavirus, accoltella la moglie in casa a Milano davanti ai figli: era positivo da un mese
Spara a moglie e figlio poi si uccide: famiglia sterminata nel Torinese

A dare l'allarme è stata la madre di lui, che ha fatto intervenire i militari nella casa, in via Ticino. I due corpi erano entrambi riversi su un divano, e l'arma usata, un revolver, era detenuta illegalmente. Dai rilievi pare credibile che l'uomo abbia prima sparato alla donna, separata e madre di due figli, per poi rivolgerla contro se stesso. La donna aveva due figli nati durante la precedente relazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA