Omicidio Loris, oggi la sentenza della Cassazione: chiesti 30 anni per Veronica Panarello

Giovedì 21 Novembre 2019

È attesa oggi la sentenza della Cassazione sulla condanna per Veronica Panarello, la donna accusata di aver ucciso, cinque anni fa, il figlioletto di 8 anni, Loris Stival, a Santa Croce di Camerina. La condanna a 30 anni della donna è stata disposta in primo grado dal Gup di Ragusa, Andrea Reale, poi confermata dalla Corte d'assise d'appello di Catania nell'estate dello scorso anno. Il ricorso depositato nei mesi scorsi dal difensore, Francesco Villardita, rileva «l'illogicità» della sentenza di secondo grado, a partire dalla ricostruzione del delitto. La conferma della condanna è stata chiesta dal pg della Cassazione. 

Loris, la lettera del papà: «Oggi avresti 13 anni, mi aggrappo all'idea che un giorno ti rivedrò»
Loris, Veronica Panarello a processo per calunnia: «Accusò ingiustamente il suocero»
 

 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma